Case Vacanza » Montagna

Trentino Alto Adige, tra tradizioni, arte e relax per tutti

In Trentino Alto Adige si trovano probabilmente alcune delle più belle montagne al mondo. Benvenuti nella regione che riesce a mettere d’accordo gli stili di turismo più svariati. 

Case vacanze in affitto in Trentino per la famiglia_ Siete in casa vacanza in affitto con tutta la famiglia? Sappiate che il Trentino Alto Adige è una delle regioni più family friendly d’Italia, con eventi e spazi creati appositamente per i bambini in ogni stagione. Alcune zone hanno proprio una certificazione che indica che ci si trova in un luogo adatto per bambini come le località Giocovacanza, che offrono comfort e servizi a misura di bambino. Sono presenti moltissime piste da sci adatte per i primi passi sulla neve e circuiti sciistici adatti alle famiglie e spesso vengono proposti pacchetti e offerte speciali per famiglie con bambini, con sconti sui corsi collettivi di sci, sul noleggio delle attrezzature, sullo skipass, sulle alle piste di pattinaggio e attività nei kindergarten.

 

Una casa vacanze in affitto in Trentino Alto Adige per perdersi nella tradizione: mercatini natalizi, presepi e carnevale.

 

Le tradizioni di questa regione sono tante e molto radicate nella cultura locale che le custodisce intatte tra le sue valli. Da novembre, per tutto il periodo natalizio, e fino a gennaio, i tradizionali mercatini natalizi in legno invadono le piazze dei paesi del Trentino creando un calore e un’atmosfera particolari, come se ci si trovasse in un luogo senza tempo, all'interno di una palla di vetro con la neve. L'esperienza è sempre unica e diversa in ogni località, TrentoRoveretoLevico TermePergineBolzano, Arco, Rango, Caldonazzo, Molveno, Madonna di Campiglio e Andalo, solo per citare i più frequentati, danno lustro ai prodotti dell’artigianato locale in un’atmosfera magica.

Altra famosa tradizione, sempre del periodo natalizio, è il presepe. Tutti gli anni ciascun borgo mette in mostra con orgoglio le proprie rappresentazioni della natività. Tra i più conosciuti quelli sparsi tra le coorti del caratteristico centro storico di Tesero, in Val di Fiemme e il Presepe vivente di Tenno che ogni anno anima la giornata di S. Stefano. A Bressanone, presso il Palazzo Vescovile, è presente una collezione di presepi tra le più ricche d'Italia con oltre 10.000 pezzi.

Famosissimo in Trentino è anche il Carnevale: vere e proprie rappresentazioni di riti popolari d’altri tempi. I più famosi, quelli da non perdere li trovate in Val di Fiemme, dove il Carnevale prende le sembianze dei “matoci”, buffi personaggi che indossano maschere di legno, oltre ad abiti vivaci, fiocchi, coccarde e decorazioni colorate. In Val di Fassa, a Campitello vanno in scena le sfilate di Bufòn, Marascons e Lachè, figuranti che, maschera di legno in faccia, sbattono in piazza vizi e virtù della gente fassana prima del  tradizionale “Molin de le veies”. A Penia, si tengono i “mascheredes”, spettacoli burleschi rigorosamente in ladino. A Grauno ogni Carnevale si tiene il rito antico del “Doss del Carneval”: un pino che viene messo in una fossa profonda e bruciato dall’ultimo uomo che si è sposato l’anno precedente. E ancora, Carnevale magico a Madonna di Campiglio.

 

Appartamenti vacanze in Trentino Alto Adige: artigianato di bottega, cultura e musei.

 

L’artigianato artistico locale è ricco e variegato, moltissimi sono gli artigiani che qui lavorano il legno per realizzare statuine per il presepe, oggetti sacri, giocattoli, oggetti d'arredo e mobili. Tra i mercatini e le botteghe dei borghi è inoltre possibile trovare numerosi artigiani che si occupano della lavorazione della pietra, e lavorazioni artigianali di tessuti e ricami. Caratteristico del Trentino-Alto Adige e Tirolo è il famoso cappotto di Loden, impermeabile e caldo, dal tipico colore verde o azzurro. Qui si realizzano anche le famose stufe in maiolica, progettate su misura per inserirsi in maniera armoniosa in ciascun tipo di ambiente.

Sia la cultura che l'arte del Trentino sono state influenzate da due correnti, quella latina proveniente dal sud sud e quella germanica di provenienza settentrionale. Per scoprire la storia e la cultura delle Valli dolomitiche sono da visitare i musei ladini di Ciastel de Tor e a Vigo di Fassa, il palazzo tardo-gotico a Fiera di Primiero o il Museo Contadino Tschötscherhof a Siusi. Al museo del Loden, a Vandoises, in Val Pusteria, il museo interattivo vi farà scoprire storia e fasi di lavorazione del famoso tessuto, presenti laboratori e botteghe della lana cotta e biancheria tirolese. Per gli amanti dell'arte moderna e contemporanea, in Trentino è presente il Mart, uno dei più grandi musei italiani, nato nel 1987 con tre sedi espositive, due a Rovereto, che è una delle città più vivaci dal punto di vista culturale dove spesso si tengono rassegne e mostre di notevole richiamo e una a Palazzo delle Albere di Trento. Già perchè Trentino non è solo montagna e natura, ma anche arte, cultura e archeologia. Nel centro di San Candido troverete il più grande museo delle Dolomiti, il Dolomythos, che raccoglie materiale delle ricerche archeologiche, scoperte e rarità che provengono dei monti dolomitici dichiarati nel 2009 Patrimonio Mondiale dell’Umanità, dall’UNESCO. 

Scoprite il simpaticissimo gioco tirolese dei birilli Mespi, e lasciatevi incantare dagli eventi che non vi faranno annoiare mai, nonostante siate in uno dei luoghi più pacifici del mondo. 

 

Relax assicurato con una casa vacanza in affitto in Trentino Alto Adige


Amate le terme? Qui non vi sarà difficile trovare il giusto connubio tra relax e benessere, tra acque termali curative e bagni di fieno, una tipicità altoatesina.
I principali centri termali sono le Terme Dolomia in Val di Fassa, l'unica sorgente solfurea del Trentino, le Terme di Comano tra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta, le Terme di Pejo immerse nell’area protetta del Parco Naturale dello Stelvio, le Terme di Levico e Vetriolo con un'acqua ricchissima di ferro, circondate dai laghi alpini di Levico e Caldonazzo, le Terme di Rabbi con le sue acque carboniche e le Terme Val Rendena Fonte Sant’Antonio nel caratteristico centro storico di Caderzone, oasi di benessere in mezzo alla natura, con acqua ferruginosa che sgorga ad un'altezza di quota di 970 metri sul livello del mare, l’altura perfetta per la salute.

 

I Castelli del Trentino


Il Trentino ha un immenso patrimonio storico- architettonico caratterizzato oltre 300 castelli, fortezze, cinta murarie e fortificazioni incastonati fra le valli delle Dolomiti. Il castello più famoso è il Castello del Buonconsiglio di Trento che sorge su un rilievo roccioso e attorno al quale sono nate moltissime leggende, ma anche il Castello di Thun in Val di Non, rappresenta uno dei più bei esempi di architettura castellana della regione. Castel Beseno è invece il più vasto complesso fortificato della regione e fu teatro di battaglie storiche tra veneziani, trentini e veronesi, mentre sulle Giudicarie esteriori troviamo la fortificazione medievale del Castello di Stenico, nella cui “torre della Fame” leggenda vuole che le anime dei prigionieri lasciati morire di fame vaghino ancora irrequiete. Anche Castel Toblino eretto sul lago omonimo merita una visita per il paesaggio panoramico e suggestivo che circonda la rocca cinquecentesca.

 

Enogastronomia del Trentino


E per concludere in bellezza i vostro tour da fiaba, meritano di essere ricordate le specialità enogastronomiche trentine: la luganega, una carne secca leggera aromatizzata con sale e spezie, il puzzone di Moena, formaggio tipico che sta per diventare dop, la polenta e le mele della Val di Non, la carne fumada di Siror. Tra i vini, impossibile non assaggiare l’ottimo Gewurztraminer, ma anche il Marzemino d’Isera.

  • Case Vacanza
  • Immobiliare.it
  • seloger vacances
  • Holiday Rent

Per info e richieste sugli alloggi contattate direttamente i proprietari con email o telefono riportati nell'annuncio.
Per altre richieste o informazioni:

Gruppo Immobiliare.it Srl © 2014 P. IVA 08435221000 |
Caricamento...