Cosa fare, cosa vedere: consigli per visitare Guardia Perticara

Un villaggio provenzale in Basilicata? Non è un scherzo, è Guardia Perticara, un modello di restauro e di abbellimento di un antico borgo a dominio della valle del Sauro.

Furono gli asceti basiliani, nel X secolo, a scoprire il solenne paesaggio dell’alta valle dell’Agri e del Sauro, sebbene la ricerca archeologica ci dica di presenze umane, attraverso necropoli, comprese fra l’VIII e la metà del V secolo a.C., che hanno lasciato raffinatissimi corredi funebri. Il nome del borgo compare la prima volta in un atto angioino del 1306 e fa da preludio a una lunga serie di assegnazioni feudali. Alle sottomissioni si alternarono i danni dei terremoti e, nel XIX secolo, l’esodo migratorio.

La rinascita corrisponde al dopo terremoto del 1980 attraverso un recupero edilizio e urbanistico esemplare per rispetto delle preesistenze e delle tipologie tradizionali. La cittadina ha un aspetto compatto e armonioso, con le sue case in pietra a vista addossate tra loro e vicoli e scalinate come passaggi. Ai due estremi del ‘paese dalle case in pietra’, dalla forma allungata, si trovano la chiesa Madre, dedicata a San Nicolò, e la chiesa di S. Antonio.

Da non perdere a Guardia Perticara

Palazzo Montano

È la sede del Museo della Civiltà dell’Enotria, gli antichi abitatori italici della regione lucana. Vi sono esposti i reperti della necropoli di Guardia Perticara.

Madonna del Sauro

È un’opera d’arte lignea della prima metà del XIII secolo, oggetto di devozione popolare, oggi restaurata; ha la particolarità di avere il Bambino Gesù non in braccio ma seduto dinanzi alla Vergine. La statua, per tradizione, è condotta ogni anno da maggio ad agosto dalla sua cappella campestre alla chiesa matrice di S. Nicolò Magno.

S. Antonio

Edificata fra il XVI e il XVII secolo, la chiesa fu patrocinata da Ascanio Cataldi, principe di Brindisi. Il nobiluomo vi è qui sepolto e un bassorilievo lo raffigura sul coperchio tombale.

Salotti nel borgo

Nella seconda metà di agosto, richiama a Guardia artisti, musicisti di grido, personaggi della cultura per incontri, convegni, degustazioni, eventi che si svolgono fra le vie e le piazze fino a tarda sera.

Informazioni utili per visitare Guardia Perticara

Metri 750 • Abitanti 552 • Potenza 70 km • Ecotour Treno fino a Potenza
(www.trenitalia.com), poi autobus (Sita Sud, www.sitasudtrasporti.it) • Info Pro loco, via Principe Umberto, tel. 0971964030, www.comune.guardiaperticara.pz.it

Guardia Perticara: Dove dormire

Mappa
Masseria Castiglione
PRENOTA
Masseria Castiglione Agriturismo · Aliano
Unità abitative: 2 · Posti letto: 2
da 55€ a notte
Madonna Del Saulo
PRENOTA
Madonna Del Saulo Agriturismo · Corleto Perticara
Unità abitative: 3 · Posti letto: 2
da 100€ a notte
Casa vacanza d'epoca nel centro storico di Aliano
PRENOTA
Casa vacanza d'epoca nel centro storico di Aliano Villa · Aliano
Unità abitative: 2 · Posti letto: 1
da 35€ a notte
Rustico/Casale a Viggiano
Rustico/Casale a Viggiano Rustico/Casale · Viggiano
Bagni: 2 · Posti letto: 4 + 1
da 80€ a notte
Il Castelluccio
PRENOTA
Il Castelluccio Agriturismo · Viggiano
Unità abitative: 2 · Posti letto: 4
da 250€ a notte
CASA NATALE
CASA NATALE Appartamento · San Chirico Raparo
Bagni: 1 · Posti letto: 2
da 50€ a notte
Romantico B&B Al Cuore del Borgo più belli d'Italia
PRENOTA
Romantico B&B Al Cuore del Borgo più belli d'Italia Bed and Breakfast · Castelmezzano
Unità abitative: 3 · Posti letto: 2
da 70€ a notte
La Casa nella Roccia nel borgo antico di Castelmezzano
PRENOTA
La Casa nella Roccia nel borgo antico di Castelmezzano Villa · Castelmezzano
Bagni: 1 · Posti letto: 2 + 3
da 70€ a notte
'U Vardar
PRENOTA
'U Vardar Agriturismo · San Chirico Raparo
Unità abitative: 2 · Posti letto: 1
da 110€ a notte

Guardia Perticara: Luoghi nei dintorni che potrebbero interessarti