Cosa fare, cosa vedere: consigli per visitare Cerreto Sannita

Succede in ogni tempo e in ogni luogo. Di fronte agli eventi naturali, come i terremoti, l’uomo, dopo il dolore, torna allo slancio della ricostruzione. Così è avvenuto a Cerreto Sannita, nel 1688.

L’uomo, in questo caso, fu un personaggio ben preciso, il nobile Marzio Carafa che ideò un nuovo impianto ordinato e pulito, privo di mura difensive, espressione della concezione urbanistica del Settecento; si disse addirittura che il modello d’esempio fu Torino. Su eleganti strade ortogonali si allinearono isolati a spina, a corte e a blocco, e palazzotti in pietra calcarea abbelliti con stucchi di colori pastello, secondo un disegno che ha valso a Cerreto il soprannome di ‘città pensata’.

Il recente restauro ha restituito alla cittadina l’aspetto post-terremoto, specie nella spaziosa piazza San Martino, dove affaccia la chiesa omonima. Risulta dunque del tutto aggiornata l’immagine di Cerreto che ebbe Guido Piovene nel suo Viaggio in Italia degli anni ’50: «Il Settecento che altrove rimodellò il volto di paesi e città, regalando dove una chiesa, dove un palazzo, a Cerreto realizzò un’opera completa, capace di sorprendere anche il più esigente dei visitatori».

Da non perdere a Cerreto Sannita

Cattedrale della Ss. Trinità

Consacrata nel 1739, ha un’ampia facciata a tre portali e un luminoso interno a tre navate. Non distante è la parrocchiale di S. Martino, del 1702, preceduta da una scala a rampe ricurve.

Fontana dei Delfini

Sta al centro della piazza principale e proviene da piazza Mercato a Napoli. Si dice sia la stessa di fronte alla quale Masaniello arringò il popolo esortandolo alla rivolta.

Museo della Ceramica cerretese

Illustra l’evoluzione degli stili e si articola in tre sezioni: di arte ceramica antica, con reperti che vanno dall’epoca romana alle manifatture tradizionali cerretesi; la collezione Mazzacane, con 400 pezzi, appartenenti per la maggior parte al secolo XVIII; e la sezione di arte ceramica contemporanea.

Informazioni utili per visitare Cerreto Sannita

Metri 277 • Abitanti 3940 • Benevento 34 km • Ecotour Treno fino a Telese Terme
(www.trenitalia.com), poi autobus (Ferrazza, www.ferrazza.it) • Info Ufficio turistico presso municipio, corso Umberto I, tel. 0824815211, www.comune.cerretosannita.bn.it

Cerreto Sannita: Dove dormire

Mappa
CASOLARE RUSTICO IMMERSO NELLA NATURA
PRENOTA
CASOLARE RUSTICO IMMERSO NELLA NATURA Rustico/Casale · Faicchio
Bagni: 3 · Posti letto: 6 + 4
da 150€ a notte
L'Oliveto "Il Villino" Case vacanze in Campania
PRENOTA
L'Oliveto "Il Villino" Case vacanze in Campania Villa · Faicchio
Bagni: 1 · Posti letto: 2 + 6
da 90€ a notte
L'Oliveto "Bellavista" Case Vacanza in Campania
PRENOTA
L'Oliveto "Bellavista" Case Vacanza in Campania Villa · Faicchio
Bagni: 1 · Posti letto: 2 + 4
da 90€ a notte
Affittasi 3 camere doppie in appartamento in pieno centro
PRENOTA
Affittasi 3 camere doppie in appartamento in pieno centro Appartamento · Cusano Mutri
Unità abitative: 3 · Posti letto: 2
da 60€ a notte
Villa privati con piscina e giardino
PRENOTA
Villa privati con piscina e giardino Villa · Faicchio
Bagni: 2 · Posti letto: 4 + 1
da 65€ a notte
Domus Incantada
PRENOTA
Domus Incantada Agriturismo · San Lupo
Bagni: 2 · Posti letto: 6 + 2
da 140€ a notte
Villa Country Chic in Collina
PRENOTA
Villa Country Chic in Collina Villa · San Lorenzo Maggiore
Bagni: 1 · Posti letto: 1 + 5
da 20€ a notte
Ampio, grazioso e avvolgente cottage
PRENOTA
Ampio, grazioso e avvolgente cottage Bed and Breakfast · San Lorenzo Maggiore
Bagni: 1 · Posti letto: 4 + 2
da 40€ a notte
DEMETRA RELAIS CASA VACANZA
PRENOTA
DEMETRA RELAIS CASA VACANZA Villa · Faicchio
Unità abitative: 2 · Posti letto: 2
da 52€ a notte

Cerreto Sannita: Luoghi nei dintorni che potrebbero interessarti