Cosa fare, cosa vedere: consigli per visitare Pigna

A Pigna, la domenica più vicina all’8 ottobre si celebra la festa di San Tiberio con un pranzo di ravioli senza il classico condimento d’olio. Ricorda il gesto di aver gettato dalle antiche mura tutto l’olio bollente sugli assalitori barbareschi.

Immersa nell’alta val Nervia, Pigna vanta un centro storico di indiscutibile pregio, organizzato per cerchie su un versante di monte, a diversi livelli di quota. Le case, di sorprendente vetustà, si affacciano e si sottraggono a vicenda la poca luce dei vicoli e dei carruggi.

A volte le facciate si ritirano per fare spazio a slarghi, più che piazze, sempre giocati su diversi piani orizzontali. I chibi sono i camminamenti coperti che offrivano sicurezza in caso di attacchi nemici, fornendo anche riparo dalla pioggia e dal freddo in inverno. Ma sono anche i luoghi oscuri dove si favoleggia della presenza di streghe pronte a scatenare sortilegi e incantesimi.

Ovviamente una pigna, assieme a una spada, fa da emblema comunale. Piazza Castello è il punto più alto del paese, su cui affacciano bei palazzi signorili con portali in ardesia. La quattrocentesca loggia della piazza Vecchia congiunge l’area del castello con la maestosa parrocchiale di S. Michele, che vanta un magnifico rosone e un monumentale polittico, capolavoro di Giovanni Canavesio.

LA FRAZIONE BUGGIO

Questo minuscolo abitato ha mantenuto integro il suo carattere pastorale e rurale, culminante nella spettacolare piazza centrale, su cui affaccia l’unica chiesa al mondo dedicata a San Siagrio, nipote di Carlo Magno e vescovo di Nizza nell’VIII secolo.

Da non perdere a Pigna

Museo etnografico

Ubicato nel palazzo municipale racconta i segreti della lavorazione del grano e della produzione del vino e dell’olio.

Le opere del Canavesio

Del pittore piemontese attivo in Liguria nella seconda metà del XV secolo si ammirano l’imponente polittico custodito in S. Michele e lo splendido affresco del Giudizio Universale nella chiesa di S. Bernardo.

Il fagiolo bianco

Coltivato da secoli sul territorio, abbinato tradizionalmente alla carne di capra, ma da gustare anche con altre carni, pesce o solamente con l’olio extravergine d’oliva taggiasca

Informazioni utili per visitare Pigna

Metri 280 • Abitanti 859 • Imperia 74 km • Ecotour Treno fino a Ventimiglia
(www.trenitalia.com), da qui autobus (Riviera Trasporti, linea 7, www.rivieratrasporti.it) 
• Info Urp, piazza Umberto I, tel. 0184241016, www.comune.pigna.im.it

Pigna: Dove dormire

Mappa
Casale con piscina immerso nel verde
PRENOTA
Casale con piscina immerso nel verde Rustico/Casale · Pigna
Bagni: 4 · Posti letto: 10 + 5
da 150€ a notte
Tranquillo B&B La Casa di Giacomo immerso nel verde
PRENOTA
Tranquillo B&B La Casa di Giacomo immerso nel verde Appartamento · Pigna
Unità abitative: 4 · Posti letto: 2
da 140€ a notte
Romantico monolocale a mezzora dal mare
PRENOTA
Romantico monolocale a mezzora dal mare Appartamento · Pigna
Bagni: 1 · Posti letto: 2
da 25€ a notte
Casa Vacanza Pigna
PRENOTA
Casa Vacanza Pigna Appartamento · Pigna
Bagni: 3 · Posti letto: 4 + 4
da 120€ a notte
Terre del Mistero
PRENOTA
Terre del Mistero Agriturismo · Apricale
Unità abitative: 3 · Posti letto: 2
da 150€ a notte
"Casa il melograno"
PRENOTA
"Casa il melograno" Villa · Apricale
Bagni: 1 · Posti letto: 4
da 88€ a notte
Appartamento per vacanze ad Apricale
Appartamento per vacanze ad Apricale Appartamento · Apricale
Bagni: 1 · Posti letto: 3
da 60€ a notte
Casetta romantica su 3 livelli
PRENOTA
Casetta romantica su 3 livelli Rustico/Casale · Apricale
Bagni: 1 · Posti letto: 2 + 2
da 49€ a notte
BILOCALE 4 POSTI LETTO VICINO A VENTIMIGLIA E DOLCEACQUA
PRENOTA
BILOCALE 4 POSTI LETTO VICINO A VENTIMIGLIA E DOLCEACQUA Appartamento · Isolabona
Bagni: 1 · Posti letto: 4
da 50€ a notte

Pigna: Luoghi nei dintorni che potrebbero interessarti