Cosa fare, cosa vedere: consigli per visitare Troia

Cittadina dall’illustre e antico passato, secondo la leggenda fu fondata nel XII-XI secolo a.C. ai tempi di Diomede che, insieme a Ulisse, conquistò la Troia dell’Asia Minore. Ricca di testimonianze artistiche di rilievo, Troia si affaccia sul Tavoliere sulle prime alture dei Monti Dauni.

In realtà sorge sul luogo dell’antica Aecae, abitato apulo preso da Annibale dopo la battaglia di Canne. In età romana era ricordata come stazione sugli itinerari della via Traiana. Fu rifondata come fortezza bizantina nel 1019 e più tardi, sotto i normanni, acquistò rilievo divenendo uno dei caposaldi del Ducato di Puglia. Solo nel 1229, debellata da Federico II, perse il suo antico splendore, il cui altissimo e incomparabile segno rimane nella splendida cattedrale. Il centro storico del borgo, da visitare a piedi, ha un impianto medievale, con il corso Regina Margherita come direttrice principale sulla quale affacciano molti edifici di valore e dal quale partono numerose stradine laterali.

Da non perdere a Troia

Cattedrale

Uno dei capolavori del romanico in Puglia (XI-XII secolo) dove si fondono reminiscenze bizantine e musulmane con accenti orientali. Il rosone della facciata è scandito da 11 colonnine, opera di eccezionale valore, così come pregiatissima è la porta di bronzo divisa in formelle e ornate da protomi animali.

S. Basilio

Si tratta della più antica chiesa cittadina (XI secolo) che è anche uno dei luoghi centrali degli appuntamenti della settimana santa, festeggiata con un ricco calendario che culmina con la processione del Bacio la domenica di Pasqua.

Museo del Tesoro della Cattedrale

Ospitato nell’ex seminario vescovile, custodisce, nei suoi 2000 mq di superficie espositiva, una ricca collezione di arte sacra tra cui argenti della scuola del Settecento napoletano, paramenti liturgici, codici miniati, oltre 500 pergamene e i tre famosi rotoli miniati medievali degli Exultet.

Castel del Monte Nero di Troia Docg

Di color rosso rubino, più o meno carico, insieme al vino Doc ‘Cacc’e mmitte di Lucera’ viene servito nelle enoteche, nei bar e nei ristoranti del paese e accompagna ogni sorta di cibo.

Informazioni utili per visitare Troia

Metri 439 • Abitanti 7195 • Foggia 24 km • Ecotour Treno fino a Foggia (www.trenitalia.com), poi autobus (Ferrovie del Gargano, www.ferroviedelgargano.com) • Info Pro loco, via Iamele 6, tel. 08811910384-3451533487, www.prolocotroia.it - www.comune.troia.fg.it

Troia: Dove dormire

Mappa
Appartamento a Vieste per 2 persone
PRENOTA
Appartamento a Vieste per 2 persone Appartamento · Vieste
Bagni: 1 · Posti letto: 2
da 40€ a notte
Casa in centro storico adiacente cattedrale a Bovino
PRENOTA
Casa in centro storico adiacente cattedrale a Bovino Villa · Bovino
Bagni: 1 · Posti letto: 4 + 2
da 60€ a notte
Masseria Salecchia
PRENOTA
Masseria Salecchia Agriturismo · Bovino
Unità abitative: 6 · Posti letto: 2
da 120€ a notte
Tenuta Macchiacupa
PRENOTA
Tenuta Macchiacupa Agriturismo · Ariano Irpino
Unità abitative: 2 · Posti letto: 2
da 60€ a notte
Casa vicino alla zona centrale
PRENOTA
Casa vicino alla zona centrale Appartamento · Foggia
Bagni: 1 · Posti letto: 1 + 3
da 30€ a notte
loft di lusso in centro
PRENOTA
loft di lusso in centro Appartamento · Foggia
Bagni: 1 · Posti letto: 3
da 50€ a notte
Appartamento arredato con cura
PRENOTA
Appartamento arredato con cura Appartamento · Foggia
Bagni: 1 · Posti letto: 1
da 80€ a notte
Caratteristica casetta di campagna ad Ascoli Satriano
PRENOTA
Caratteristica casetta di campagna ad Ascoli Satriano Rustico/Casale · Ascoli Satriano
Bagni: 1 · Posti letto: 2 + 2
da 39€ a notte
Villa Tre Colli
PRENOTA
Villa Tre Colli Agriturismo · Ariano Irpino
Unità abitative: 4 · Posti letto: 2
da 69€ a notte

Troia: Luoghi nei dintorni che potrebbero interessarti