Cosa fare, cosa vedere: consigli per visitare Montone

Arroccato sulla valle del Tevere, Montone fu feudo legato a eminenti dinastie nobiliari e alla dipendenza dalla comunità perugina che qui pose la punta difensiva più settentrionale. L’impianto medievale è ben leggibile sopra un rilievo formato da due alture sulle quali poggiano due complessi religiosi: la collegiata di S. Maria su quella più elevata, il convento francescano sull’altra. Nella sella intermedia si incunea il tessuto residenziale cui fa da cerniera piazza Fortebraccio - il condottiero che sotto il nome di Braccio da Montone fece del borgo la sua roccaforte nel primo Quattrocento - con il Palazzo prima feudale, poi comunale. Il giro esterno delle mura è chiuso, al vertice sud, dalla rocca, in stato di rudere. Dall’alto delle mura, gli affacci sono straordinari: il paesaggio è modellato da colline boscose, poche le costruzioni, profilato sullo sfondo dai monti Catria e Nerone a sovrastare la valle del Tevere.

La Valle del Carpina
A oriente di Montone, la valle si addentra nei rilievi appenninici fino a Pietralunga. Il paesaggio offre una varietà di ambienti dove la vegetazione arbustiva delle ginestre e delle roverelle si fonde con i boschi cedui. Avanzo storico la rocca d’Aries, concepita secondo la leggenda dai capostipiti dei Fortebracci.

 

Informazioni utili per visitare Montone

Metri 482 • Abitanti 1680 • Perugia 41 km • Ecotour Treno fino a Perugia
(www.trenitalia.com), poi treno fino a Umbertide (Umbria mobilità, www.umbria
mobilita.it), da qui autobus (Umbria mobilità, linea E115, www.umbriamobilita.it) 
• Info Ufficio turismo, piazza Fortebraccio 3, tel. 0759306427, www.comunemontone.it

 

Da non perdere

Collegiata di S. Maria. A croce latina e a navata unica è la chiesa dove il lunedì di Pasqua si espone la Sacra Spina, reliquia che materializza il legame fra la dinastia dei Fortebracci e il feudo d’origine.

Rocca di Braccio. Fu realizzata durante la signoria di Andrea Fortebracci (fine Trecento-inizi Quattrocento) e fatta demolire nel 1478 da papa Sisto IV: se ne apprezzano i resti, oggetto di accurato restauro, nel parco delle Rimembranze.

Chiesa e convento di S. Francesco. Sede del Museo civico, il cui nucleo è costituito dalla chiesa stessa, a navata unica e con apparato decorativo a fresco della seconda metà del XIV secolo e inizi del successivo, cui si aggiungono arredi e suppellettili, una pinacoteca e il Museo etnografico Il Tamburo Parlante, dedicato alla cultura orientale africana.

Montone: Dove dormire

Mappa
L' Ariete
PRENOTA
L' Ariete Agriturismo · Montone
Unità abitative: 2 · Posti letto: 2
da 81€ a notte
Casa Loretta
PRENOTA
Casa Loretta Appartamento · Montone
Bagni: 1 · Posti letto: 3 + 1
da 40€ a notte
Grazioso appartamento in casale nei pressi Umbertide
PRENOTA
Grazioso appartamento in casale nei pressi Umbertide Appartamento · Umbertide
Bagni: 1 · Posti letto: 4
da 33€ a notte
Vigne di Pace
PRENOTA
Vigne di Pace Agriturismo · Umbertide
Unità abitative: 3 · Posti letto: 2
da 140€ a notte
Appartamenti vacanze completamente attrezzati con piscina e giardino privato
Appartamenti vacanze completamente attrezzati con piscina e giardino privato Appartamento · Umbertide
Unità abitative: 2 · Posti letto: 2
da 110€ a notte
Maridiana Alpaca
PRENOTA
Maridiana Alpaca Agriturismo · Umbertide
Unità abitative: 2 · Posti letto: 5
da 130€ a notte
Fonte del Giglio
PRENOTA
Fonte del Giglio Agriturismo · Umbertide
Unità abitative: 2 · Posti letto: 2
da 50€ a notte
Appartamento nel centro storico di Umbertide
PRENOTA
Appartamento nel centro storico di Umbertide Appartamento · Umbertide
Bagni: 1 · Posti letto: 4
da 40€ a notte
Appartamento confortevole con guardino
PRENOTA
Appartamento confortevole con guardino Appartamento · Umbertide
Bagni: 1 · Posti letto: 6
da 60€ a notte

Montone: Luoghi nei dintorni che potrebbero interessarti