7 castelli infestati dai fantasmi in Italia - CaseVacanza.it base64Hash 7 castelli infestati dai fantasmi in Italia - CaseVacanza.it

7 castelli infestati dai fantasmi in Italia

In qualsiasi momento
1 ospite
In qualsiasi momento
1 ospite

I fantasmi esistono o no? C’è chi è assolutamente convinto, chi proprio non ci crede e chi è combattuto. Ma il fascino che esercitano il soprannaturale e il mistero è fuori discussione. 

Le storie di spettri in Italia non si contano e molte sono legate a castelli e fortezze. Le turbolente vicende dei manieri del Belpaese hanno alimentato racconti su apparizioni di dame e cavalieri inconsolabili per amori impossibili, nobiluomini in cerca di vendetta e addirittura sovrani che non trovano pace per avere perso il loro regno.

Alcune “manifestazioni” sono state analizzate da studiosi del paranormale ed esperti di altri campi, ma senza arrivare a conclusioni certe. Un caso emblematico è quello del fantasma del Castello di Bardi (Parma). Lo spettro sarebbe stato addirittura fotografato, ma in molti avanzano dubbi sull’autenticità delle immagini (o almeno, sulla loro attendibilità).

In maniera analoga, il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze) ha escluso che al Castello di Montebello (Rimini) ci sia una presenza soprannaturale. Eppure, sono in tanti a giurare di avere “sentito” il fantasma di Azzurrina (una bambina scomparsa misteriosamente).

Il dibattito rimane aperto e se siete curiosi di scoprire di persona se siano solo leggende o ci sia un fondo di verità, qui trovate 7 castelli dove sono state viste e udite cose strane e inspiegabili. Tutti quanti sono aperti al pubblico e alcuni prevedono suggestive visite in notturna…

1. Castello di Tures (Trentino-Alto Adige)

C’è un testimone illustre del fantasma della contessa Margarethe von Taufersche, che secondo la leggenda “infesterebbe” il Castello di Tures (provincia di Bolzano). Alberto Sordi ha dichiarato di avere udito i lamenti dello spettro durante le riprese del film La più bella serata della mia vita

Il grande attore potrebbe avere voluto divertirsi un po’ o fare in modo di creare curiosità intorno alla pellicola. Ma sono in tanti a credere che la grande fortezza medievale che domina Campo Tures in Alto Adige sia abitata dal fantasma di Margarethe.

La giovane era promessa in sposa al rampollo di una nobile famiglia, però si è innamorata del capitano delle guardie. Margarethe è riuscita a organizzare le nozze con il suo amato, ma l’uomo è stato ucciso sull’altare da un sicario (ingaggiato dal padre o da un parente della sposa).

La ragazza si è chiusa nella sua camera e ci è rimasta per sette anni senza mai smettere di piangere. Poi ha deciso di togliersi la vita e si è gettata da una finestra. Da allora, nella “Stanza degli spiriti” (come viene chiamata oggi) sarebbe possibile udire i singhiozzi disperati di Margarethe.

2. Castello di Bardi (Emilia-Romagna)

Vedere un fantasma è difficile (per non dire impossibile), ma quello del Castello di Bardi (provincia di Parma) è stato addirittura fotografato. Dopo numerose segnalazioni di qualcosa di inspiegabile, due giornalisti hanno deciso di trascorrere una notte nel maniero vicino a Parma e hanno catturato l’immagine di una “forma instabile e lattiginosa”.

La foto è stata scattata nel 1995 e da allora l’immagine e il castello sono stati sottoposti a varie indagini. Alcuni anni dopo, un team formato da due esperti di paranormale e due sensitive è tornato a Bardi con speciali attrezzature e ha fotografato quello che sembra un cavaliere in armatura.

L’autenticità dell’immagine è finita al centro di un acceso dibattito. Invece una leggenda lascia pochi dubbi sull’identità del misterioso guerriero. Il cavaliere si chiamava Moroello e amava la figlia del signore del castello, Soleste. La giovane ricambiava il sentimento, ma un tragico malinteso l’ha spinta a togliersi la vita.

Soleste ha creduto che il suo amato fosse morto in battaglia e si è uccisa lanciandosi dalle mura della fortezza. Quando Moroello lo ha saputo, ha scelto di condividere il destino di Soleste. Da allora, la tradizione vuole che il suo spirito vaghi inconsolabile per il grande maniero.

3. Castello di Montebello (Emilia-Romagna)

La leggenda racconta che ogni cinque anni, nel giorno del solstizio d’estate, un suono misterioso echeggi tra le mura del Castello di Montebello (provincia di Rimini). Alcuni dicono che sia un pianto, altri una risata. Qualcuno parla di una voce. L’unica cosa su cui tutti sono d’accordo è che a produrlo sia Azzurrina.

Il fantasma del grande maniero sulle alture di Rimini è (o sarebbe) una bambina di cinque anni sparita misteriosamente il 21 giugno 1375. La piccola Guendalina era la figlia del feudatario Uguccione di Montebello ed era albina. Per nascondere la sua condizione (che era considerata un segno del diavolo), la madre le tingeva i capelli di nero. Ma i pigmenti naturali sbiadivano in fretta e la bambina aveva una curiosa chioma “azzurrina” che le è valsa il nomignolo.

Guendalina è entrata nella ghiacciaia del castello per inseguire la palla di stracci con la quale stava giocando e non è mai più uscita. La bambina è scomparsa sotto agli occhi delle due guardie che la controllavano sempre e da lì è nata la leggenda. Ma c’è chi sostiene che la storia di Azzurrina sia stata creata e messa in giro ad arte quando il castello è stato aperto al pubblico dopo un lungo restauro. 

Nel corso degli anni sono state condotte delle ricerche per “catturare” la presenza del fantasma ed esistono delle registrazioni della presunta voce di Guendalina. Anche il CICAP ha effettuato delle analisi, ma ha escluso la presenza di un’entità soprannaturale.

4. Castello Malaspina di Fosdinovo (Toscana)

La gente del posto non ha dubbi. Il Castello Malaspina di Fosdinovo è abitato dal fantasma di Bianca Maria Aloisia Malaspina. 

La leggenda racconta che la nobile fanciulla era innamorata di un giovane stalliere, ma la relazione era inaccettabile per la potente famiglia di Bianca. I genitori hanno cercato senza successo di fare prendere i voti alla figlia per allontanarla e alla fine hanno deciso di punirla in maniera orribile. 

Bianca è stata murata viva in una piccola cella del maniero e con lei sono stati rinchiusi un cane e un cinghiale per simboleggiare la sua fedeltà verso l’amato e il suo temperamento ribelle. La fanciulla riceveva (poco) cibo e acqua da una botola nel soffitto ed è morta di stenti. 

La terribile storia sarebbe stata confermata dalla scoperta dello scheletro di una ragazzina in una segreta del castello. Ma altri sostengono che la leggenda sarebbe nata proprio dal macabro ritrovamento. Quello che è certo è che in molti sono pronti a giurare di avere visto il fantasma di Bianca. 

Una macchia in una delle sale del maniero che avrebbe la forma di una persona e di due animali continua ad alimentare la leggenda. Così come un filmato dove si vedrebbe un’ombra scura attraversare una parete...

5. Castello di Fumone o Castello Longhi (Lazio)

Il curioso nome è legato all’antica funzione di avamposto di avvistamento e segnalazione con alte colonne di fumo. Ma a rendere davvero peculiare il Castello di Fumone sono i fantasmi. La tradizione vuole che siano ben 18 (!) gli spettri che si aggirano per le sale del maniero.

Il più illustre è quello dell’ ”antipapa” Gregorio VIII (tra l’altro, la fortezza vicino a Frosinone è stata anche il luogo di prigionia e morte di papa Celestino V). Ma i più famosi sono quelli della duchessa Emilia Caetani e del figlio, il marchesino Francesco Longhi.

Il piccolo è morto ad appena cinque anni in circostanze misteriose. A quanto pare, a ucciderlo sarebbero state le sette sorelle per questioni di eredità. Non è chiaro se Francesco sia stato avvelenato con l’arsenico o ferito in maniera letale con del vetro macinato nel cibo. Ma è certo che la sua morte ha fatto impazzire la madre di dolore.

La duchessa ha fatto imbalsamare il figlio e si è rinchiusa nel castello. Il corpo del bambino è conservato ancora oggi in una teca (insieme ai suoi giochi preferiti) e la leggenda narra che il fantasma di Emilia Caetani continui a coccolarlo e si aggiri inconsolabile tra gemiti e singhiozzi tra la sale del maniero.

Per le stanze di Fumone vagherebbe anche lo spettro del piccolo Franceso. In molti giurano che il bambino sposti e nasconda oggetti e continui a usare i suoi giocattoli. E c’è chi sostiene che il suo corpo imbalsamato compia piccoli movimenti e cambi espressione in maniera impercettibile. 

6. Castello di Pizzo o Castello Murat (Calabria)

Risparmiate il mio volto. Mirate al cuore. Fuoco!”. Gioacchino Murat avrebbe rivolto queste parole al plotone d’esecuzione che ha posto fine alla sua vita il 13 ottobre 1815. L’ex Re di Napoli e delle Due Sicilie è stato giustiziato nel castello di Pizzo, dopo che era tornato in Italia dalla Corsica nel tentativo di riconquistare il suo regno.

Murat voleva sbarcare a Salerno, ma una serie di circostanze avverse lo hanno costretto ad approdare in Calabria. La sorte gli è stata nemica fino in fondo ed è stato intercettato e imprigionato nella possente fortezza a picco sul mare. Ferdinando I di Borbone lo ha condannato a morte e il corpo del generale francese è stato sepolto in una fossa comune sotto la Chiesa di San Giorgio.

Ma Gioacchino Murat è rimasto indissolubilmente legato al castello di Pizzo. Non ci è voluto molto perché la gente iniziasse a chiamare il maniero “Castello Murat” e cominciasse a circolare la voce che il fantasma dell’ex Re di Napoli vaga tra le sue mura. 

C’è chi dice di avere udito qualcosa, chi parla di luci e apparizioni. Ma tutti sono d’accordo che quella del generale sia un’anima inquieta, che cerca ancora di riconquistare Napoli. E forse anche la benevolenza di Napoleone Bonaparte, tradito per salvare se stesso e il proprio regno.

7. Castello di Caccamo (Sicilia)

Tra le mura del Castello di Caccamo vagherebbero ben due fantasmi. Uno degli spiriti inquieti sarebbe quello del nobile Matteo Bonello, ispiratore della “congiura dei baroni” del 1160.

Il signore dell’imponente fortezza normanna che domina il borgo vicino a Palermo ha cercato di rovesciare il re Guglielmo I d’Altavilla, ma ha fallito. Il sovrano ha concesso il perdono al suddito ribelle e lo ha convocato a corte. Ma l’indulgenza di Guglielmo I si è rivelata un tranello. Il re ha fatto arrestare Bonello e gli ha fatto cavare gli occhi e recidere i tendini di Achille.

Il nobiluomo è morto pochi giorni dopo in una cella della reggia, ma a quanto pare il suo fantasma zoppo e sfigurato ha fatto ritorno al Castello di Caccamo. In molti sostengono di avere visto lo spirito di Bonello che si aggira per il maniero, mentre pronuncia parole incomprensibili ma piene d’odio. Invece, non si sa se l’astioso fantasma abbia mai incontrato l’altro spettro intrappolato nella fortezza. 

Una leggenda racconta che nelle notti di luna piena una fanciulla cammini lungo le mura del castello. La giovane sarebbe la figlia di un signore del maniero e si sarebbe innamorata di un ragazzo che il padre non approvava. L’uomo avrebbe ucciso il giovane e costretto la figlia a farsi monaca. La ragazza è morta in convento e il suo fantasma è tornato alla fortezza, dove vaga senza pace.

Dove dormire in Italia

Appartamento Badesi
39 € per notte
Appartamento ∙ 2 ospiti ∙ 1 camera da letto
5.0
«Eccellente» (27 recensioni)
Badesi, Provincia di Sassari, Italia
Dettagli
La Caldosa
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Calambrone
99 € per notte
Appartamento ∙ 6 ospiti ∙ 2 camere da letto
Calambrone, Pisa, Italia
Dettagli
Sharon
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Villa Bibione
53 € per notte
Villa ∙ 5 ospiti ∙ 2 camere da letto
Bibione, San Michele al Tagliamento, Italia
Dettagli
Agenzia Immobiliare Italia sas di Benedet Paola & C.
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Punta de Su Turrione
254 € per notte
Appartamento ∙ 6 ospiti ∙ 3 camere da letto
Punta de Su Turrione, Stintino, Italia
Dettagli
Affitta Sardegna Soc. Coop.
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Pesaro
175 € per notte
Appartamento ∙ 4 ospiti ∙ 2 camere da letto
Pesaro, Provincia di Pesaro e Urbino, Italia
Dettagli
Agenzia Immobiliare Trieste
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Santa Cesarea Terme
47 € per notte
Appartamento ∙ 5 ospiti ∙ 2 camere da letto
Santa Cesarea Terme, Provincia di Lecce, Italia
Dettagli
Oikia Vacanze di Luigi Maglio
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Orosei
67 € per notte
Appartamento ∙ 4 ospiti ∙ 2 camere da letto
Orosei, Provincia di Nuoro, Italia
Dettagli
Affitta Sardegna Soc. Coop.
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Lu Bagnu
87 € per notte
Appartamento ∙ 6 ospiti ∙ 3 camere da letto
Lu Bagnu, Castelsardo, Italia
Dettagli
Affitta Sardegna
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Villa Torre Dell'Orso
45 € per notte
Villa ∙ 5 ospiti ∙ 2 camere da letto
Torre Dell'Orso, Melendugno, Italia
Dettagli
VACANZENELSALENTO srls
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Pesaro
176 € per notte
Appartamento ∙ 6 ospiti ∙ 3 camere da letto
Pesaro, Provincia di Pesaro e Urbino, Italia
Dettagli
Agenzia Immobiliare Trieste
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Pesaro
153 € per notte
Appartamento ∙ 3 ospiti ∙ 3 camere da letto
Pesaro, Provincia di Pesaro e Urbino, Italia
Dettagli
Agenzia Immobiliare Trieste
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Villa Castel Volturno
42 € per notte
Villa ∙ 6 ospiti ∙ 2 camere da letto
Castel Volturno, Provincia di Caserta, Italia
Dettagli
Carmine
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Pesaro
102 € per notte
Appartamento ∙ 4 ospiti ∙ 2 camere da letto
Pesaro, Provincia di Pesaro e Urbino, Italia
Dettagli
Agenzia Immobiliare Trieste
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Castel Focognano
100 € per notte
Appartamento ∙ 5 ospiti ∙ 2 camere da letto
Castel Focognano, Provincia di Arezzo, Italia
Dettagli
Massimo biagioli
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Marcelli
36 € per notte
Appartamento ∙ 7 ospiti ∙ 2 camere da letto
Marcelli, Numana, Italia
Dettagli
Claudio
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Gignod
60 € per notte
Appartamento ∙ 4 ospiti ∙ 1 camera da letto
Gignod, Valle d'Aosta, Italia
Dettagli
NF7 PROPERTIES
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Balestrate
50 € per notte
Appartamento ∙ 2 ospiti ∙ 1 camera da letto
Balestrate, Provincia di Palermo, Italia
Dettagli
Angela
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Numana
54 € per notte
Appartamento ∙ 4 ospiti ∙ 1 camera da letto
Numana, Provincia di Ancona, Italia
Dettagli
RAGNI IMMOBILIARE
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Lido di Jesolo
57 € per notte
Appartamento ∙ 4 ospiti ∙ 2 camere da letto
Lido di Jesolo, Jesolo, Italia
Dettagli
Sonia
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Torre
35 € per notte
Appartamento ∙ 6 ospiti ∙ 2 camere da letto
Torre, San Ferdinando, Italia
Dettagli
Malgorzata Maria
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
Appartamento Pesaro
110 € per notte
Appartamento ∙ 4 ospiti ∙ 1 camera da letto
Pesaro, Provincia di Pesaro e Urbino, Italia
Dettagli
Agenzia Immobiliare Trieste
VAI ALL’OFFERTA
VAI ALL’OFFERTA
image-tag