base64Hash

Da Agriturismo.it e CaseVacanza.it una selezione di destinazioni originali per trascorrere il primo ponte d’autunno

Milano, ottobre 20023 – Che sia la festa pagana di origine anglosassone, di cui anche l’Italia si èinnamorata o l’antica festa della tradizione cristiana, Halloween e Ognissanti sono l’occasione perfetta per organizzare una piccola vacanza o un lungo weekend fuori porta.Per festeggiare il primo ponte d’autunno tra il 31 ottobre e il 1 novembre, sono molte le idee viaggio che portano alla scoperta di luoghi insoliti e ricchi di mistero, lungo itinerari meno battuti tra paesaggi naturali e borghi intrisi di storia.

Per pianificare un soggiorno da paura, Agriturismo.it e CaseVacanza.it - i portali di Feries,leader italiano nella ospitalità extra-alberghiera online - propongono una selezione di diecidestinazioni originali e tutte da scoprire.


Andare per parchi, castelli e borghi

Cinque mete misteriose tra parchi, castelli e borghi ideali non solo per celebrare la notte più spaventosa dell’anno tra Halloween tour e visite in notturna ma anche per trascorrere una breve vacanza con gli amici o la famiglia: sono i luoghi da scoprire e amare per la loro storia e fascino, scegliendo di soggiornare in una casa vacanza per un’esperienza di viaggio diversa e autentica.


Bomarzo (Viterbo) – Nel cuore dell’Etruria, nella valle del Tevere tra il Lazio e l’Umbria, si trova Bomarzo, un piccolo borgo ricco di storia, famoso per il Parco dei Mostri, un complesso monumentale del XVI secolo popolato di sculture ritraenti miti, figure misteriose e mostri in cuiarte e natura si fondono.

Noto anche con il nome Sacro Bosco o Villa delle Meraviglie, fu ideato dall'a'architetto Pirro Ligorio (colui che completò San Pietro dopo la scomparsa di Michelangelo) su commissione del Principe Pier Francesco Orsini, detto Vicino, per la morte prematura dell’amata moglie Giulia Farnese.

A questo link si può scegliere dove soggiornare a Bomarzo e dintorni.


Castello di Monticello d’Alba (Cuneo) - Nel centro di una delle più celebri zone eno-gastronomiche del Piemonte vengono organizzati l’Halloween Family Tour e delle visite serali e di notte al castello (vere e proprie esperienze al buio!). Succede al castello di Monticello d’Alba (CN), una delle più imponenti e meglio conservate costruzioni medievali della zona, grazie anche al fatto che dal 1376 ad oggi è di proprietà della stessa famiglia, i Roero di Monticello, che ne hanno fatto la loro abituale residenza.

A questo link si può scegliere dove soggiornare in zona.


Narni (Terni) - Mentre in superficie è un incantevole comune umbro, la Narni sotterranea, è antica e misteriosa - ospita anche un parco avventura sotterraneo - ed è una meta imperdibile inquesta regione meravigliosa.

Da Piazza Garibaldi a Piazza Galeotto Marzio alla scoperta dei capolavori della Cattedrale di San Giovenale e di quelli custoditi nel museo di Palazzo Eroli, passando per i palazzi di Piazza dei Priori, le chiese simbolo dei tre Terzieri, il fascino nascosto di Narni Sotterranea, lo storico Palazzo dell’ex brefotrofio Beata Lucia e la mole fiera della Rocca Albornoz: Narni è una città antichissima tutta da scoprire.

Qui è disponibile un’ampia selezione di case vacanza nella zona.


Castelli del ducato di Parma e Piacenza – Un viaggio lungo le strade di pianura e di collina nel Ducato di Parma e Piacenza, dove antichi castelli e possenti fortezze raccontano storie di dame, cavalieri e misteriose presenze: è la promessa di un itinerario alla scoperta di unterritorio di antico splendore, costellato da 38 rocche, fortezze, regge e manieri da visitare.In occasione di Halloween, nei magnifici castelli di questa area dell'Emilia vengono organizzati numerosi eventi per il divertimento di tutti, bambini e adulti.

A questo link à disponibile un’ampia selezione di case vacanza nella zona.


Castelli della Lunigiana - Grazie alla sua millenaria storia, oggi la Lunigiana è una terra ricca diricordi che si perdono nel tempo. Gli splendidi castelli, ne sono un giusto esempio. Oltre ai grandi classici sempre aperti come il Castello del Piagnaro di Pontremoli o al Castello di Fosdinovo, abitato dal fantasma della sfortunata contessa Bianca Malaspina, sono numerosi i manieri della zona, le cui mura antiche e le torri imponenti si tingono di sfumature spettrali e misteriose, mentre gli alberi secolari che li circondano si vestono di colori autunnali.

A questo link è disponibile un’ampia selezione di case vacanza in Lunigiana.


A tutta natura

Cinque mete rurali accomunate da magnifici paesaggi naturali, che i colori autunnali rendono ancora più speciali: sono le idee di viaggio da scegliere soggiornando in agriturismo, il posto giusto per vivere al meglio e più genuinamente questi angoli d’Italia più o meno noti.


Le Murge – Tra la Puglia centrale e la Basilicata nord-orientale si apre una terra altamente suggestiva: sono Le Murge, un territorio rupestre caratterizzato da grotte e gravine (conformazioni carsiche simili a canyon) e punteggiato da città bianche, cattedrali romaniche eboschi.

Oltre a Castel del Monte - patrimonio UNESCO famoso nel mondo - da Matera alla Valled’Itria, da Taranto a Brindisi, l’altopiano è grande e pieno di meraviglie da scoprire. Per farlo,l’autunno è il periodo ideale: i colori autunnali sembrano dominare un panorama brullo daglispazi sconfinati e fanno risaltare ancora di più i piccoli e meravigliosi colpi di colore arancio elilla dei fiori dello zafferano di Thomas, che crescono proprio in questa stagione.

Per scegliere un agriturismo nella zona: https://www.agriturismo.it/it/agriturismi/murge


Val di Vara - Situata nella provincia di La Spezia, la Val di Vara è una valle dove la natura è quasi incontaminata, a parte alcuni piccoli e meravigliosi borghi (come Brugnato o l’arroccato Madrignano) che rendono manifesta la presenza dell’uomo in questo territorio selvaggio.

Per gli appassionati della montagna, nell’area si estende la parte finale dell’Alta Via dei Monti Liguri, il sentiero che percorre tutto il crinale appenninico ligure.

Per restare in tema, il Monte Gottero è un’oasi faunistica, dalla cui cima si può godere di una vista meravigliosa. L’autunno èl’occasione giusta per cogliere il nuovo colore di cui si tinge la valle e il lungo ponte di Ognissanti dà il tempo giusto per esplorarla senza fretta.

Per scegliere un agriturismo in zona: https://www.agriturismo.it/it/agriturismi/val_di_vara


Parco Nazionale del Pollino - Geoparco UNESCO, il Parco Nazionale del Pollino è l’areaprotetta più grande sul territorio nazionale. Situato tra la Calabria e la Basilicata, è caratterizzato dalla presenza di nuclei con cultura, lingua e tradizioni arbëreshe (italoalbanese) e possiede un patrimonio geologico unico nel suo genere.

Visitare il Parco del Pollino diventa dunque l’occasione per conoscere diversi aspetti tra natura, culture e usi differenti. Tappa da prendere assolutamente in considerazione per il ponte di Ognissanti, e non solo.

Agriturismi nel Parco: https://www.agriturismo.it/it/agriturismi/parco_nazionale_del_pollino


Valdarno Superiore - Situato intorno al letto dell’Arno, tra Firenze, Arezzo e Siena, il ValdarnoSuperiore si contraddistingue per un elemento naturale unico e imperdibile: le Balze, originali rilievi composti da argilla, ghiaia e sabbia che arrivano fino a cento metri di altezza e che si sonoformati per erosione a seguito del prosciugamento dell’antico lago che un tempo ricopriva tuttal’area.

Il modo migliore per vederle è percorrere il sentiero “dell’acqua zolfina”, un percorsoad anello di 6 km che parte da Castelfranco di Sopra (Arezzo). Come ogni angolo di Toscana che si ripetti, anche il Valdarno Superiore è punteggiato da borghi ricchi di storia come Loro Ciuffenna, con la pieve di San Pietro, bellissimo esempio di architettura romanica.

Per scegliere un agriturismo: https://www.agriturismo.it/it/agriturismi/valdarno_superiore


Bolzano e l'Alto Adige - Un classico, che in autunno però offre scenari unici: è l’Alto Adige, che in questa stagione assume un nuovo colore, imperdibile per gli amanti della natura e dell’alta montagna. Tre mete imperdibili (tra le tante) suggerite: l’Abbazia di Novacella, un monastero agostiniano nei pressi di Varna, vicino a Bressanone tra i più importanti del nord Italia e dell'Arco Alpino; Castel Roncolo noto per l'esteso ciclo di affreschi raffiguranti aspetti della vitae della cultura cortese, che gli valgono il soprannome di Maniero Illustrato; la meravigliosa Valdi Funes, nel cuore delle Dolomiti, paese delle montagne famose per le loro spettacolari formazioni rocciose.

Nella regione sono molti gli agriturismi che possiedono un centro benessere, per rendere la vacanza un’esperienza di relax, oltre che di scoperta e di avventura. Per l’agriturismo ideale: https://www.agriturismo.it/it/agriturismi/trentino_alto_adige/bolzano


Vuoi maggiori informazioni?

Per ricevere tutti i nostri comunicati stampa e richiedere informazioni scrivi a: [email protected]

Il più grande marketplace per affitti turistici del mondo pubblica nuovi dati che indicano un aumento della domanda per l'Italia e la Spagna

image-tag