Affacciata sul mare Adriatico, la Riviera del Conero spicca a intervallare le lunghe distese sabbiose e pianeggianti delle celebri coste romagnole e del più tranquillo litorale marchigiano, in un alternarsi di spiagge candide e pareti rocciose a picco sul mare. Un lungo tratto di insenature protette e boscosi promontori, rendono la zona un vero gioiello naturalistico.

In questo tratto di costa l’acqua cambia colore, dipingendosi con meravigliose sfumature di blu che accendono il contrasto con il verde dell’entroterra, e la conformazione rocciosa regala un mare subito profondo completamente diverso rispetto ai lunghi arenili del litorale romagnolo.

A sud del monte Conero la costa si fa nuovamente pianeggiante e le spiagge riprendono il sopravvento per chilometri, divise solo da foci di fiumi e stagni costieri. Sirolo, Numana e Portonovo meritano una visita sia per il fascino storico e architettonico che li contraddistingue sia per le bianche spiagge di ghiaia, alcune raggiungibili solo via mare, simbolo di un tratto di costa dal grande valore ambientale.

Numana Riviera del Conero
Spiaggia di Numana, Riviera del Conero
                     

Natura fa rima con cultura

Natura e ambiente sono protagonisti nel Conero: le falesie tormentate dall’erosione, il blu profondo del mare, i boschi di pini e di lecci, i colori delle ginestre e dei corbezzoli e le distese di vigneti che danno vini pregiati, il tutto inserito in una macchia mediterranea verde e profumata tutelata, sin dal 1987, e riconosciuta come il Parco regionale del Conero.

Ancona, fondata dai Greci che sfruttarono il riparo naturale offerto dal promontorio, ne è la porta d’accesso, il punto di partenza per scoprire borghi antichissimi, come l’affascinante Sirolo cinto da mura, o la picena Numana e, ancora, Portonovo con i suoi monumenti romanici. I centri costieri conservano ancora oggi caratteristiche e ambienti del passato che si ritrovano camminando lungo strette strade tra edifici addossati che affacciano sul mare, accompagnati dal profumo della salsedine.

È il caso, per esempio, di Porto Recanati, antico borgo di pescatori formatosi attorno al quattrocentesco castello. A chiudere idealmente il tratto costiero Potenza Picena, la località più a sud che differisce nella conformazione della costa ma non nella ricchezza del territorio.

 

 

Le località

Portonovo

Questa baia con spiaggia bianca incastonata nella macchia è un gioiello di rara bellezza che affascina soprattutto al di fuori del periodo estivo. La si raggiunge deviando dalla strada che unisce Ancona a Numana, serpeggiando tra le verdi pendici del monte Conero. La strada finisce in riva al mare, ma nella bella stagione non è facile trovare parcheggio e questo consiglia di girare comodamente a piedi. Punto di partenza per la visita è la piazzetta dalla quale si raggiunge la spiaggia del Molo, con stabilimenti e ristoranti oltre i quali s’incontra, separato dalle spiaggette di ciottoli, il Fortino napoleonico, trasformato in hotel nel rispetto delle originali linee. Al di là della torre, si innalza su un basamento di pietre bianche antistante il mare la preziosa chiesa di S. Maria di Portonovo, costruita da monaci benedettini di provenienza franco-normanna nell’XI secolo. Interessanti e visibili in mezzo al verde a fianco delle stradine che portano alla spiaggia, due laghetti salmastri (il lago Profondo e il lago del Calcagno) dove trovano riparo molte specie di uccelli acquatici.

Sirolo

È un’incantevole località di villeggiatura, in posizione panoramica (125 m a picco sul mare), sul versante meridionale del Parco del Conero. Il paese, d’impianto medievale, ha il suo centro nella piazza Vittorio Veneto, una spettacolare terrazza sul mare. Qui è piacevole indugiare tra i tavolini dei caffè, prima di addentrarsi negli stretti vicoli del borgo. All’entrata della piazza si trova la chiesa di S. Nicolò, con portale quattrocentesco e imponente campanile. Lungo corso Italia sorge la graziosa chiesa del Rosario oltre la quale si incontra l’antica cinta muraria e una porta del vecchio castello aperta sulla piazza Franco Enriquez, su cui affaccia un altro piccolo gioiello: il Teatro Cortesi, costruito nel 1908 e sede di animate stagioni teatrali. Sirolo, però, può contare anche su un altro teatro quanto mai suggestivo, il Teatro alle Cave, all’interno di un ex cava di pietra del monte Conero.

 

Numana

La vivace cittadina balneare di Numana, con il suo mare cristallino e le sue coste dipinte dal verde intenso della ricca vegetazione del monte Conero, è divisa in due nuclei principali: Numana Alta, situata su una falesia a picco sul mare, e Numana Bassa, la zona più recente del porto turistico e del litorale. Nella parte alta della cittadina, tracce del passato sono presenti un po’ ovunque, in particolare nell’Antiquarium, che conserva i ricchi corredi di tombe picene, nel santuario del Crocifisso, frequentato proprio per il miracoloso Crocifisso ligneo romanico databile tra la fine del XII e l’inizio del XIII secolo e nella Costarella, una scalinata caratteristica del borgo, che scende tra due file di case in pietra e un tempo era usata dai pescatori per raggiungere il mare. Nella parte bassa invece, si trovano l’ampio e attrezzato porto turistico e la comoda spiaggia di ghiaia fine, che si estende verso sud fino alla frazione di Marcelli.

Le spiagge

 

Spiaggia Mezzavalle

Come arrivare. Si accede mediante due sentieri dalla strada provinciale 1 del Conero, rispettivamente tra il km 5 e 6 (in corrispondenza di due cancelli metallici contigui) e nelle adiacenze del km 6 in corrispondenza di un parcheggio sterrato.

Ambiente. Tra le più ampie ed estese del Conero, nonché tra le meno antropizzate, Mezzavalle è una lunga spiaggia incorniciata dalla vegetazione rigogliosa delle rupi a nord del monte. Il Conero con la sottostante baia di Portonovo da una parte e le rupi aspre del Trave con lo scoglio omonimo dall’altra fungono da suggestivo scenario.

 

Spiaggia Urbani

Come arrivare. È la spiaggia di Sirolo: si raggiunge in auto su strada asfaltata dal centro città.

Ambiente. Comoda e attrezzata, si trova in una piccola baia all’ombra delle imponenti rupi del Conero. Interessante la grotta omonima che si apre all’estremità meridionale della spiaggia.

spiegge conero
Spiaggia Urbani - @emabesl / Instagram
     

 

Spiaggia Due Sorelle

Come arrivare. In battello dal porto di Numana. Il sentiero è chiuso per ordinanza comunale.

Ambiente. Caratteristica e selvaggia spiaggia incastonata in una suggestiva baia alle pendici del versante più alto e scosceso del Conero. Il candore delle pietre che compongono la spiaggia contrasta con il blu del mare e il verde della vegetazione rupicola. Questo arenile ospita una grande varietà di specie vegetali tra le più rare. La baia deve il suo nome a una caratteristica coppia di faraglioni, a nord, denominata appunto Due Sorelle.

 

Spiaggia La Vela

Come arrivare: Dalla Strada Provinciale del Conero, andando verso Portonovo, si imbocca una strada che scende lungo il versante montuoso.

Ambiente: La spiaggia è formata da ghiaia e sassi. Il suo nome è dovuto ad un imponente scoglio che si erge a pochi metri dalla costa. Si tratta dell'ultima riva da cui è possibile immergersi prima di superare il versante nord del Conero.

 

Spiaggia di Numana Alta

Come arrivare: Si raggiunge oltrepassando il porto di Numana o, in auto, prendendo il bivio appena dopo il Belvedere. 

Ambiente: La spiaggia è composta da ghiaia e sabbia. Si sviluppa su due insenature adiacenti, ed è in buona parte occupata da uno stabilimento balneare. Si può tuttavia approfittare di tratti di spiaggia libera verso le estremità della spiaggia stessa.

 

Spiaggia dei Gabbiani

Come arrivare: Questa spiaggia si può raggiungere solo via mare, oltrepassando le Due Sorelle andando verso Portonovo

Ambiente: Essendo isolata dal massiccio roccioso, si tratta di un riservato tratto di spiaggia selvaggia, di sassi e ciottoli. Qui gli scogli dal caratteristico colore bianco si immergono in acque di un azzurro intenso, dando al paesaggio un aspetto incantevole.

 

Cosa vedere

A Sirolo

• Merita una visita la zona archeologica della necropoli dei Pini dove è stata rinvenuta, nel 1989, la cosiddetta tomba della Regina, di cui sono conservati nell’Antiquarium importanti reperti comprendenti, tra l’altro, i resti di due carri (una biga e un calesse), una kline decorata in avorio e ambra, vasi per simposi, strumenti domestici e oggetti personali.

 

Numana

• Un mare sempre pulito e gli stupendi colori della natura fanno da sfondo a questa cittadina divisa in due nuclei: Numana Alta, su un declivio del monte Conero, lascia spazio sul litorale alla più recente Numana Bassa. Suggestiva è la Costarella, la comoda scalinata che scende tra due file di case in pietra del Conero, abitate un tempo dai pescatori: addobbata con piante fiorite, unisce il centro con il mare.

 

I consigli di Legambiente

Alla scoperta del territorio  

• Partite la mattina presto alla scoperta dei sentieri del Parco, fino a scendere nelle spiagge più famose e particolari: di Mezzavalle, al Trave, a Portonovo, San Michele-Sassi Neri, Urbani.

 

Cucina ricercata

• Degustate la varietà delle tipicità locali: a pranzo, un piatto a base di moscioli di Portonovo (Presidio Slow Food) e pesce fresco, con un bicchiere di Verdicchio e prodotti della terra e Rosso Conero, a cena.

 

I colori dell’entroterra

• Un giro nell’entroterra è d’obbligo per cogliere la bellezza della natura che passa dall’essere prepotente a dolcissima, dalla macchia alle dolci colline, con i campi coltivati a mo’ di tavolozza che caratterizzano le Marche. E ancora, Loreto e il suo santuario, Recanati e il Leopardi, Osimo, Offagna e Castelfidardo, paese delle fisarmoniche.

 

Le spiagge

• Frequentate a turno le spiagge della Riviera, perché ognuna è diversa dall’altra e sono tutte bellissime.

 

Conero by Bike

La società cooperativa Forestalp, con sede a Sirolo, propone ConerobyBike, un modo per vivere la Riviera e scoprire l’ambiente unico del Parco del Conero, cogliendo tutta la bellezza del verde promontorio a picco sul mare, delle incantevoli baie nascoste e del dolce paesaggio collinare dell’entroterra, dove crescono i vigneti da cui si ottiene il famoso vino Rosso Conero e si conservano tesori e piccoli borghi incastonati nel cuore della campagna marchigiana. ConerobyBike non pensa solo agli amanti delle due ruote ma a tutta la famiglia, integrando l’offerta con proposte di trekking, birdwatching, trattamenti benessere, degustazioni e junior trek.

Per informazioni: www.forestalp.it

 

Borgo medievale

Il nucleo di Offagna (Bandiera arancione) è avvolto da una cinta muraria che si inerpica per erte salite fino al suo cuore: la Rocca. Costruita dagli anconetani nel 1454-55, rappresenta un notevole esempio di architettura militare. Da non perdere il Museo della Liberazione e il Museo di Scienze naturali con le sue numerose collezioni. All’interno del borgo, le strette viuzze, le case del centro e le torri merlate conservano ancora intatta quell’atmosfera fiabesca di un’epoca lontana. Suggestioni che rivivono durante i festeggiamenti nel periodo estivo, quando l’intero paese interpreta le antiche abitudini medievali con la ormai celebre rievocazione storica.

 

Cosa fare

Natura

• Affascinanti paesaggi marini si godono nelle spiagge meno accessibili, come quella di Mezzavalle e Sassi Neri. Approfittatene per passeggiare nel Parco e immergervi nella natura più selvaggia.

 

In barca

• La gita sul barcone dei Traghettatori si conferma come una piacevole e ottima modalità per godere della costa vista dal mare. L’esperienza diventa ancora più affascinante se abbinata alla proposta serale dell’aperitivo a bordo aspettando il tramonto, oppure a quella di primissima mattina per godere dei colori magici dell’alba dal mare, facendo colazione in barca.

 

Panorama

• Non perdetevi lo spettacolare tramonto sulla baia di Portonovo:  accompagnate il momento con un rilassante aperitivo in uno dei ristorantini tipici sulla spiaggia; se poi amate il pesce, concedetevi una cenetta al ristorante La Torre di Numana, in una posizione panoramica unica, con sala vetrata letteralmente sopra il mare.

 

Enogastronomia

• Il Rosso Conero è un vino di antica tradizione cui è dedicata una Strada del Vino ben organizzata che, da Ancona, si snoda all’interno del Parco e conduce alla scoperta di ottime cantine, spesso attrezzate per abbinare alla degustazione una perfetta pausa gastronomica.

• Il Mosciolo di Portonovo, tutelato da un Presidio di Slow Food, è una cozza o mitilo selvatico di elevata qualità e sapore, pescato rigorosamente a mano nel tratto di costa che va da Pietralacroce ai Sassi Neri di Sirolo.

 

Testo esclusivo: Touring Club Italiano

Riviera del Conero: dove dormire

Villa Panperduto, a soli 2Km dalla spiaggia
PRENOTA
Villa Panperduto, a soli 2Km dalla spiaggia Villa · Casette Antonelli
Bagni: 2 · Posti letto: 9
da 258€ a notte
Villa Valeria, un'affascinante casa colonica
PRENOTA
Villa Valeria, un'affascinante casa colonica Villa · Santa Maria Nuova
Bagni: 4 · Posti letto: 15 + 13
da 642€ a notte
Marcelli di Numana 80 metri dalla spiaggia
PRENOTA
Marcelli di Numana 80 metri dalla spiaggia Appartamento · Numana
Bagni: 1 · Posti letto: 4
da 50€ a notte
La " Grande casa di Ste' " vicino al mare
PRENOTA
La " Grande casa di Ste' " vicino al mare Appartamento · Potenza Picena
Bagni: 2 · Posti letto: 2 + 5
da 51€ a notte
N60 - Numana,attico con garage a 100mt dal mare.
N60 - Numana,attico con garage a 100mt dal mare. Appartamento · Numana
Bagni: 2 · Posti letto: 6
da 46€ a notte
Villetta bifam. 75 mq. (sulla collina sopra Porto Recanati)
Villetta bifam. 75 mq. (sulla collina sopra Porto Recanati) Villa · Loreto
Bagni: 2 · Posti letto: 4
da 50€ a notte
M 75 - Marcelli, trilocale con ampio giardino
M 75 - Marcelli, trilocale con ampio giardino Appartamento · Numana
Bagni: 1 · Posti letto: 4
da 40€ a notte
Antica dimora dei Cavalieri Templari
PRENOTA
Antica dimora dei Cavalieri Templari Rustico/Casale · Osimo
Bagni: 4 · Posti letto: 15 + 5
da 750€ a notte
Appartamento Due Sorelle: relax e natura nel Conero
Appartamento Due Sorelle: relax e natura nel Conero Appartamento · Sirolo
Bagni: 1 · Posti letto: 4
da 60€ a notte
Splendido appartamento a pochi passi dal mare - Marcelli
Splendido appartamento a pochi passi dal mare - Marcelli Appartamento · Marcelli
Bagni: 2 · Posti letto: 8
da 20€ a notte
Appartamento Alla Piazza Sirolo Centro
Appartamento Alla Piazza Sirolo Centro Appartamento · Sirolo
Bagni: 2 · Posti letto: 4 + 1
da 50€ a notte
Appartamento a pochi passi dalle spiagge di Numana
Appartamento a pochi passi dalle spiagge di Numana Appartamento · Marcelli
Bagni: 1 · Posti letto: 2 + 2
da 36€ a notte
M 45 - Marcelli,ampio quadrilocale a 50 mt dal mare.
M 45 - Marcelli,ampio quadrilocale a 50 mt dal mare. Appartamento · Numana
Bagni: 1 · Posti letto: 7
da 46€ a notte
LA Casa del Darda, appartamento ammobiliato con 2 camere
PRENOTA
LA Casa del Darda, appartamento ammobiliato con 2 camere Appartamento · Ancona
Bagni: 1 · Posti letto: 2 + 3
da 55€ a notte
Appartamento a Porto Recanati 100 m dal mare
Appartamento a Porto Recanati 100 m dal mare Appartamento · Porto Recanati
Bagni: 1 · Posti letto: 4
da 60€ a notte
PANORAMICISSIMO FRONTE MARE
PRENOTA
PANORAMICISSIMO FRONTE MARE Appartamento · Porto Recanati
Bagni: 2 · Posti letto: 2 + 2
da 70€ a notte
Casa & mare all inclusive
PRENOTA
Casa & mare all inclusive Appartamento · Porto Recanati
Bagni: 1 · Posti letto: 5 + 1
da 80€ a notte
S104 - Sirolo, nuovo bilocale con giardino dx
S104 - Sirolo, nuovo bilocale con giardino dx Appartamento · Sirolo
Bagni: 1 · Posti letto: 4
da 40€ a notte
S57 - Sirolo, nuovo trilocale con terrazzo
S57 - Sirolo, nuovo trilocale con terrazzo Appartamento · Sirolo
Bagni: 1 · Posti letto: 5
da 42€ a notte
Grazioso Appartamento Panoramico
PRENOTA
Grazioso Appartamento Panoramico Appartamento · Sirolo
Bagni: 1 · Posti letto: 4 + 1
da 70€ a notte

Scopri le nostre idee viaggio...