Casa Vacanze La Piccola Masseria

Cisternino

 -  Centro a 3.8 km BED AND BREAKFAST  -  (4)

Verifica Prezzo e Disponibilità


Pagamento con Visa, MasterCard o PostePay

Prenota Sicuro con la Garanzia Antitruffa

Attendere...
21 persone hanno visto questo annuncio nell'ultima settimana. Prenota Ora!
VINCENZA C.

VINCENZA C.

Iscritto da:
Gennaio 2011
  • Lingue:
  Prenotando online su CaseVacanza.it sei al sicuro!
  • Come funziona la prenotazione online?

    Con la prenotazione online si può prenotare un alloggio, effettuando con carta di credito il pagamento dell'anticipo direttamente sul sito. Questo pagamento è sicuro e coperto da Garanzia Antifrode.

  • Cos’è la Garanzia Antifrode?

    L'importo che hai pagato online, in fase di prenotazione, è al sicuro. Solo in seguito al tuo check-in i soldi verranno versati al proprietario. Quindi, in caso di frode e/o annullamento entro i termini, la somma ti verrà restituita.

  • Come prenoto in totale sicurezza?

    Per essere garantito devi effettuare il pagamento direttamente sul nostro sito, tramite la nostra piattaforma di prenotazione. Non possiamo proteggere pagamenti effettuati offline, al di fuori dei nostri sistemi.

  • Se non posso entrare nell’alloggio?

    Dovrai contattarci entro le 24 ore successive alla data del check-in indicata nella conferma di prenotazione. In caso di alloggio non esistente o non accessibile, ti verranno restituiti i soldi anticipati online.

Se il proprietario ti invita a fare il pagamento fuori dalla piattaforma,
prima della conferma della prenotazione, segnalacelo.
Per dubbi o domande puoi scriverci a info@casevacanza.it o chiamaci al (+39)02/37058201
  • Riferimento
    73900
  • Tipologia
    Bed and Breakfast
  • Superficie (m²)
    300

  • Occupanti
    2
  • Extra
    2
  • Letti Doppi
    2
  • Letti Singoli
    2
  • Camere letto
    5
  • Locali
    1
  • Bagni
    1
Dettagli

Servizi
  • Aria Condizionata
  • Cucina
  • Giardino
  • Internet
  • Lavatrice
  • Parcheggio
  • Piscina
  • TV

Caratteristiche
  • Animali Ammessi
  • Per famiglie e bambini
VISUALIZZA LUOGHI DI INTERESSE

Descrizione CASA VACANZE LA PICCOLA MASSERIA

La Piccola Masseria è una caratteristica e attraente casa rurale, appena ristrutturata, costruita negli anni cinquanta in cima ad un’altura nella frazione Casalini di Cisternino.Circondata dai tipici alberi di ulivo, da maestose querce nonché da graziosi alberelli da frutta, la costruzione conserva e rievoca sia il fascino genuino di tempi ormai lontani che i costumi e gli usi della tradizione e della cultura contadina.



La casa vacanze “La Piccola Masseria” si compone di una suite e sei mini-unità (di cui uno adatto per disabili). Provviste di bagno con doccia, angolo cottura munito di tutte le stoviglie, Tv lcd e accesso Internet wire-less, climatizzatore e riscaldamento autonomo, letto matrimoniale, divano letto da due o tre posti, lavatrice, biancheria da letto, da bagno e da cucina e cassaforte.



Ognuna dotata di ingresso indipendente e di un curatissimo e grazioso giardinetto antistante abbellito da fiori campestri con tavolo, sedie e ombrellone. Le unità sono abbinate ai colori dell’arcobaleno e ne rispecchiano sia nel complesso che nei particolari la loro vivacità ma soprattutto la loro naturalezza.


Consigli e attività

CISTERNINO



E’ situato nel cuore della Puglia su di una collina, in provincia di Brindisi, a 394 m sul livello del mare; si affaccia a sud-ovest sulla splendida Valle d’Itria e a nord-est sulla estesa fascia costiera adriatica da cui dista circa 12 km. Pur essendo una piccola cittadina di circa 12.000 abitanti, che si estende su circa 54 km quadrati, Cisternino è un emergente centro turistico sempre più spesso meta ambita degli amanti dei folclori e del vivere sano e rilassato. Da non perdere, sono la splendida Chiesa Matrice con la Madonna del Carderlino, piazza Vittorio Emanuele con la Torre dell’orologio, cuore palpitante delle serate estive, il suggestivo centro storico, il belvedere sulla Valle d’Itria, il santuario della Madonna d’Ibernia e l’Ashram della Comunità di Bhole Baba, religione di origine indiana che ha trovato in questa terra la fonte del benessere spirituale. Per chi ama la buona cucina, vanno gustate le varie delizie gastronomiche locali come ad esempio le bombette, le orecchiette con le cime di rape, i taralli, la focaccia e cosi via.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
OSTUNI
Sorge con il suo bianco splendore su tre colli, alle estremità delle Murge a 299 mt. sul livello del mare. Il suo territorio si estende per circa 206 Kmq. dalle ultime propaggini delle Murge al mare Adriatico. La popolazione del Comune di Ostuni è di circa 33.000 abitanti, che si triplicano nel periodo estivo in quanto importante centro turistico conosciuto in tutto il mondo. Le case tinteggiate di calce e la peculiare topografia le hanno fatto meritare epiteti fiabeschi come la Città Bianca, la Regina degli Ulivi e la Città Presepe. Il suo centro storico è un affascinante groviglio di stradine anguste e tortuose, un susseguirsi di corti, piazzette e vicoli che un tempo facevano capo a cinque porte che si aprivano nella città muraria, munite di torri, piombatoi e bertesche.



--------------------------------------------------------------------------------------------------



ALBEROBELLO



Si erge su due rilievi collinari, anticamente interrotti da un alveo. Sul colle orientale vi è la città nuova con caratteristiche architettoniche moderne mentre sull'altra sommità, disposta ad Occidente, si allineano i 'trulli', in un agglomerato urbano, suddiviso in due rioni: Monti ed Aia Piccola, entrambi Monumento nazionale, patrimonio mondiale riconosciuto dall'UNESCO. Le dimore a trullo sono dominate dall'uso esterno della pietra a sfoglie, le 'chiancole', che rivestono il cono e creano il meraviglioso centro urbano, unico al mondo, che oggi tutti vengono ad ammirare. E' dalle rocce calcaree stratificate che, sin dalla nascita di Alberobello, è stato tratto il materiale per la costruzione e per la copertura dei trulli. La storia di questa singolare cittadina risale alla seconda metà del XVI secolo, quando l’area cominciò a popolarsi di contadini che resero la 'Selva' (così denominata) fertile. I feudatari del posto autorizzavano i coloni a costruire le abitazioni a secco, in modo da poter esser dirute in caso d'ispezione regia, poichè la nascita di un agglomerato urbano esigeva il pagamento del tributo; con l'astuta proposta si evitava tale balzello. Nell'anno 1797 grazie all’intervento e all’ ausilio di re Ferdinando IV di borbone, il piccolo villaggio divenne libero.


5
4
Qualitá
Ubicazione
Pulizia
Comfort
Decorazione
Registrati per telefonare al proprietario