Gallipoli Fronte Mare E Porto Turistico 2/6 Pax

Gallipoli

 -  APPARTAMENTO  -  (2)

Verifica Prezzo e Disponibilità


Attendere...
vacanze N. S.

vacanze N. S.

Iscritto da:
Maggio 2013
  • Lingue:
  • Tasso di Risposta: 99%
  • Velocità di Risposta: entro 12 ore
Affitta in sicurezza

Prenota la tua vacanza in sicurezza. Segui i nostri consigli ed evita le truffe.Scopri di più

Trova la tua casa vacanza in completa serenità
Le nostre regole d'oro per evitare le truffe

Case vacanza, i consigli da seguire per evitare le truffe.

Spesso si sente parlare di truffe su internet nel settore delle locazioni: immobili inesistenti, case messe in affitto senza il consenso del legittimo proprietario, abitazioni spacciate come "regge" e rivelatisi dei tuguri veri e propri. Sono tante e varie le possibilità di incappare in brutte disavventure che possono rendere amara una vacanza, ed è bene muoversi con attenzione.

Casevacanza.it nasce per facilitare le relazioni tra le parti: il processo di locazione resta responsabilità del proprietario inserzionista e del locatario, ma lavoriamo affinché si riducano i problemi e le possibilità di truffe ai danni dei cittadini.

Abbiamo sviluppato un sistema per riconoscere possibili truffe prima di pubblicare gli annunci e verifichiamo attentamente tutte le segnalazioni dei nostri locatari riguardo a comportamenti scorretti dei proprietari, ma è sempre bene prestare la massima attenzione per realizzare una locazione tra privati senza incorrere in brutte esperienze.

Ti raccomandiamo quindi di SEGUIRE ATTENTAMENTE questi consigli:

  • Non esiste un unico sistema per scovare un truffatore. Usa sempre il buon senso, a maggior ragione con chi non conosci: i "professionisti della truffa", ladri e disonesti che approfittano della buona fede altrui, sono più o meno esperti nell'arte dell'inganno, non riuscendo a fare altro nella vita.
  • Diffida di alloggi con prezzo molto basso e fotografie spettacolari. Bisogna essere realisti e confrontare i prezzi di immobili simili per essere sicuri che il prezzo indicato sia "giusto"
  • Verifica le foto della casa. Fatti mandare foto interne ed esterne dell'immobile se non sono sufficienti quelle dell'annuncio.
  • Controlla la data di iscrizione (mese e anno) su CaseVacanza.it dell'inserzionista. Inserzionisti più "anziani" sarebbero già stati bloccati se truffatori.
  • Richiedi all'inserzionista tutti i suoi dati completi (Telefono fisso verificato, telefono mobile verificato, nome e cognome etc.): è obbligato a darteli. Bisogna avere una ragionevole certezza dell'identità della persona. Generalmente il proprietario truffatore usa un nome di fantasia e lavora per imprese senza referenze. Idem per l'alloggio, chiedi via e numero. Verifica che la casa "esista", puoi, per esempio, usare il servizio Street View di Google Maps. Se non te li vuole fornire o perde tempo, diffida di lui.
  • Prima di fare un bonifico bancario assicurati che l'annuncio e l'annunciante offrano garanzie sufficienti. Se l'IBAN o il conto corrente del proprietario risultano all'estero (è molto semplice verificarlo, controlla le prime 2 lettere) e la casa in Italia, diffida dell'annuncio, potrebbe essere una truffa. Perchè avere un conto all'estero quando l'immobile è in Italia? La forma di pagamento per mezzo della carta di credito offre maggiori garanzie.
  • Diffida se ti chiedono di fare il pagamento attraverso Postepay, Cartalis, Western Union, MoneyGram, o carte prepagate. Il bonifico bancario è più sicuro poiché si ha traccia di tutta la transazione.
  • Richiedi al proprietario una fotocopia della carta d'identità per i due lati o il passaporto. Per essere ancora più sicuro puoi richiedere la visura catastale dove è iscritto l'alloggio. Se lui è il proprietario si vedrà il suo nome nella visura del registro. Se ti dice che è in viaggio all'estero e non te lo può inviare, diffida di lui.
  • Non rivelare mai nessun dato personale o numero del conto corrente che non siano direttamente legati e necessari per realizzare il contratto di locazione dell'alloggio.
  • Diffida se il proprietario ti dice che è in viaggio o in vacanza e che quando voi arriverete sul posto lui o chi per lui sarà lì ad aspettarvi.
  • È conveniente chiedere all'annunciante un contratto firmato con tutti i suoi dati. Puoi fornirgliene uno attraverso CaseVacanza.it nella sezione relativa ai modelli contrattuali.
  • Conserva tutta la corrispondenza per posta elettronica e messaggi.
  • Diffida se l'inserzionista non vuole darti un numero di telefono fisso o se non risponde mai.

Segnalaci tutte le possibili e potenziali truffe utilizzando l'apposito form sul sito oppure scrivendoci a info@casevacanza.it

SEI STATO VITTIMA DI UNA TRUFFA ONLINE? Sporgi immediata denuncia alla polizia postale
https://www.denunceviaweb.poliziadistato.it/polposta/wfintro.aspx
  • Numero occupanti2
  • Occupanti extra4
  • Letti singoli1
  • Letti doppi1
  • Camere letto1
  • Locali1
  • Superficie (m²)45
  • Bagni1
  • TipologiaAppartamento
  • Riferimento1578543

Descrizione GALLIPOLI Fronte Mare e Porto Turistico 2/6 pax

Telefonami per maggiori informazioni!!!!! Una chiaccherata al telefono vale più di 10 e-mail !!!
Al CENTRO di GALLIPOLI nuovissimo ed ampio MONOLOCALE
presso Les Suites di C.so Roma, la quale VISTA SI PUO' PARAGONARE A QUELLA DI MONTECARLO, ideale per chi desidera la comodità
della vicinanza dei luoghi del passeggio serale (Pub, bar, pizzerie, ristoranti, trattorie, locali della movida ) ubicata al termine di C.so Roma, 100 mt dalla bellissimo PONTE SEICENTESCO che unisce il borgo alla STRAORDINARIA CITTA' VECCHIA e 450 mt dalla sua spiaggia, 1.500 mt dalle spiagge di lido San Giovanni e Baia Verde.



- MONOLOCALE TIPO SUPERIOR 2/3 posti letto, posto al secondo piano con ascensore composto da camera con letto matrimoniale e armadio a specchio, angolo cottura e lato pranzo, ampio bagno con doccia. In dotazione la tv. Dispone di meraviglioso balcone con doppia vetrata con vista sul mare e sul porticciolo turistico. Il 3° posto letto è ottenuto mediante aggiunta di lettino singolo o richiudibile.
La Residenza è ubicata circa 150 mt dal mare di scogli piatti e bassi; è consigliata soprattutto a coloro che soggiornano in Gallipoli privi di auto, perché distante dalla stazione ferroviaria circa 500 mt. Direttamente affacciata sul CORSO principale e distante 200 mt dalla Borgo Antico, dà la possibilità ai propri ospiti di essere IMMERSI nei luoghi del passeggio e della movida notturna: "Magazzini Casotti", "Liquor Store", "Bellini", "The Beach", "Sunrise", ed altri locali Presenti in Corso Roma, ristoranti come " MARECHIARO" "Grotta Marinara", "Angolo Blu", "Scoglio delle Sirene", "Il Bastione", ed ancora disco bar, caffé lounge come il "Buena Vista", gelaterie, alcuni aperti sino all'alba, nella città vecchia.
Sulla litoranea Nord a 2Km si trova lo "SPLASH!" PARCO ACQUATICO E DIVERTIMENTI (dove si può trascorrere l'intera giornata).
La spiaggia più vicina, la "PURITA''", è nella CITTA' VECCHIA e dista circa 450 mt dalla Residenza. Le spiagge di tendenza, in BAIA VERDE e zona Lido San Giovanni, distano circa 2.500 mt e sono raggiungibili fino a Lido San Giovanni con i mezzi pubblici. Le discoteche Rio Bo, Quartiere Latino, 4 Colonne ed altre ancora sono ubicate intorno alla città e distanti tutte mediamente 5 km. La discoteca La "La Praya" è in Baia Verde (3.000 mt). LA VITA VI ASPETTA E L'ESTATE SI VIVE !!!


Consigli e attività

GALLIPOLI, è rinomata per essere la PRIMA e la più BELLA Cittadina Estiva per i divertimenti e il passeggio. Bar, Pizzerie, Pub, Gelaterie, Discoteche e Negozi per la felicità di chi ama divertirsi e fare Shopping!
La Città è protesa sul Mar Ionio ed è divisa in due parti: il Borgo e il Centro Storico. Di notevole importanza Storico-naturalistica è l ISOLA di Sant'Andrea, circa un miglio al largo del centro storico, caratterizzata dalla presenza di animali selvatici, come il GABBIANO CORSO.
Nel Comune di GALLIPOLIi ricade il PARCO NATURALE regionale ISOLA di Sant'Andrea e Litorale di Punta Pizzo istituito con legge reg n. 20 del 10 luglio 2006.
Gallipoli, insieme ad altre città salentine, per l'importanza degli edifici e le architetture religiose dell'epoca barocca, il cosiddetto Barocco Leccese, è stata inserita nella "Tentative Lists" dell'Unesco in attesa di eventuale riconoscimento come Patrimonio dell'Umanità
GALLIPOLI rinomato centro turistico nel Salento-Lecce, vive di Turismo, pesca e di commercio, ed e' caratterizzato da numerosi monumenti tra i quali la fontana Ellenistica (XVI sec.), il Santuario di Santa Maria del Canneto, ed il Castello del Rivellino che sembra galleggiare sulle acque del Seno del Canneto. Il suo assetto urbanistico risente fortemente dell'influsso arabo per le vie strette e tortuose e per le case dipinte di bianco. Il centro storico di Gallipoli invece, risalta per le incredibili dissonanze stilistiche, i suoi Palazzi di eta' barocca, come il palazzo Ravenna, il palazzo Tafuri, il palazzo Pirelli , e le sue innumerevoli chiese tra le quali ricordiamo la meravigliosa cattedrale barocca dedicata a S. Agata, la Chiesa della Purita', la Chiesa di S. Francesco d'Assisi, quella di S. Domenico, la Chiesa delle Anime e quella del Crocefisso. Passeggiando per il Borgo antico si notano particolari e molto suggestivi: piccole corti, archetti, vicoli tortuosi, stili diversi abbinati in maniera quasi spregiudicata. La citta' nuova si estende su di una collinetta che degrada dolcemente verso il mare dove troviamo le acque calme del Canneto con il caratteristico porticciolo da un lato, e la spiaggetta della Purita' dall'altro.
Il mercato locale di Gallipoli si colora di caratteristici chioschi dove si possono degustare sfiziosi frutti di mare e diviene fonte di attrazione per i turisti incuriositi dalla varieta' di prodotti locali offerti dai commercianti.
SI CONSIGLIA Cosa Mangiare diBUONO :
PESCE FRESCO ottimo se comprato al mercato del pesce a Gallipoli oppure PRENOTANDO UNA BATTUTA DI PESCA CON LE BARCHE DEI PESCATORI (Pesca turismo)
TUBETTINI AL SUGO DI CERNIA
RISOTTO ALLA PESCATORA;
SPAGHETTI COZZE E VONGOLE
LINGUINE AI RICCI DI MARE;
ZUPPA DI PESCE
GAMBERONI VIOLA DI GALLIPOLI
FRITTO MISTO DI GAMBERI E CALAMARI
SARAGO AL CARTOCCIO
INSALATA DI MARE
FRUTTI DI MARE CRUDI CON IL LIMONE
POLIPO ALLA PIGNATA
CALAMARI RIPIENI
TONNO ALLA CASSERUOLA
TRIGLIE DI SCOGLIO ALLA GALLIPOLI
SCAPECE ALLA GALLIPOLINA
VINO BIANCO "BOLINA"
VINO ROSSO " Li CUTI"



PASTICCIOTTO è un dolce tipico salentino ripieno di crema o marmellata si consiglia DA FACULA( chiedere di Peppe Lessone) sul Corso Roma a Gallipoli
IL FAMOSO CORNETTO CALDO CON LA NUTELLA e/o CREMA ( da CARLO L’ ARTIGIANA) via C.di Cordova, Gallipoli
dal 19luglio al 21 luglio si svolge la manifestazione le STRADE GOLOSE



Ristoranti consigliati a GALLIPOLI:
“ MAGAZZINI CASOTTI “Via Bovio, 26 -73014 GALLIPOLI (LE).
“LE FONTANELLE” via Venezia 36 , 7 73014 GALLIPOLI
“LO SCOGLIO DELLE SIRENE” lungomare Diaz ( città vecchia) 73014 GALLIPOLI
" IL CAPRICCIO " VIALE BOVIO, 16 GALLIPOLI
" LA MARUZZELLA" Santa Maria al bagno COMUNE DI GALATONE
"MARECHIARO " sullo scoglio delle ugolette Gallipoli vicino al ponte seicentesco che unisce il borgo antico con la Città Nuova



Posti da Visitare Gallipoli :
BORGO ANTICO
Il CASTELLO ANGIOINO :Il Castello angioino, circondato quasi completamente dal mare, sorse nel XIII secolo in epoca bizantina.
Subì radicali modifiche e rifacimenti in periodo angioino e aragonese quando fu costruito un recinto a pianta poligonale fortificato da torri cilindriche. Gli interventi più significativi furono eseguiti dall'architetto senese Francesco di Giorgio Martini il quale lavorò per conto di Alfonso II di Napoli.
FONTANA GRECA:si ritiene essere la più antica fontana d'Italia in quanto fu costruita intorno al III secolo a.C.. La datazione tuttavia è dubbia. Alcuni storici dell'arte ritengono che i rilievi siano opera di mastri del XVI secolo, epoca in cui si usava ricopiare in nuove sculture antiche rappresentazioni scultoree
LE MURA E I TORRIONI:Le mura di Gallipoli furono edificate a partire dal XIV secolo e ammodernate nel Cinquecento in epoca spagnola. La città, da sempre sotto le minacce degli invasori, fu cinta da muraglie, torri e bastioni.
GIRO IN BARCA INTORNO ALL'ISOLA DI SANTA ANDREA
I CONCERTI AL PARCO GONDAR
LA CUCCAGNA DI SANTA CRISTINA:La cuccagna a mare: trattasi di un'antichissima tradizione popolare gallipolina che consiste nel sistemare sulla banchina del porto un palo di legno in posizione orizzontale parallelo al mare con un leggero angolo verso l'alto. Il palo è interamente ricoperto di grasso e sull'estremità è fissata un'asticella con una bandiera tricolore. Lo scopo del gioco è riuscire ad afferrare la bandiera superando le difficoltà dovute all'inclinazione e al grasso che rende il palo scivoloso. Il mare attenua le cadute dei partecipanti spesso rovinose. Le origini del gioco sono immemorabili e con ogni probabilità l'albero della cuccagna simula, in realtà, l'albero di bompresso, una delle parti costitutive dei velieri, dimostrando la storica vocazione marinara della città. La manifestazione si svolge il 24 luglio in onore dei festeggiamenti di Santa Cristina.
LA CATTEDRALE DI SANTA AGATA:La basilica concattedrale di Sant'Agata è una costruzione barocca del XVII secolo a croce latina, edificata sul luogo di una chiesetta romanica dedicata a San Giovanni Crisostomo. Posta al centro e nel punto più alto dell'isola, sito probabilmente destinato ad area sacra sin dall'antichità, essa rappresenta uno dei principali monumenti dell'espressione barocca salentina.
IL PONTE SEICENTESCO
L'ISOLA DI SANT'ANDREA
Passeggiata nelle ore serali sul Corso Roma di Gallipoli



SANTA CRISTINA ( luglio). È una delle maggiori ricorrenze religiose e civili dell'estate gallipolina, poiché la santa è compatrona della cittadina. Le celebrazioni hanno inizio il giorno 23 luglio, con sparo di colpi a salve nella prima mattinata e con la banda itinerante. Nel tardo pomeriggio si svolge, prima per mare a bordo di pescherecci, e poi a terra per le vie della città, la processione religiosa della statua della santa. Il giorno successivo c'è il tradizionale concerto bandistico all'interno di un teatro e, alla sera, uno spettacolo pirotecnico nel porto della città. Tale spettacolo viene ripetuto anche il terzo giorno di festività.



Durante tutta la durata dei festeggiamenti vi è un tradizionale mercato serale nel corso principale di Gallipoli che, per l'occasione, viene addobbato con luminarie per tutta la sua estensione.



Museo diocesano di Gallipoli, annesso alla Basilica Concattedrale di Sant'Agata[35]
Museo Emanuele Barba, in via Antonietta De Pace
Museo del Mare che contiene la collezione di cetacei più importante della Puglia[36].
Collezione "Coppola" nei locali del Comune (di fronte alla Biblioteca comunale) che raccoglie numerose opere del famoso pittore gallipolino Giovanni Andrea Coppola.




Sulla litoranea a NORD di Gallipoli:
La VECCHIA TORRE e Rivabella
Santa Maria al Bagno e Santa Caterina (La sera di può fare una passeggiata e mangiare un buon gelato)
SPLASH! PARCO ACQUATICO E DIVERTIMENTI ( dove si può passare una intera giornata)
-Spiaggia della Padula Bianca
Porto Selvaggio
-(escursione nella meravigliosa riserva NATURALE portatevi da mangiare al sacco e potete trascorrere una bellissima giornata al mare … vi è anche una pineta)
Torre la Pillo
Punta Prosciutto



Sulla litoranea a SUD di Gallipoli:
Lido San Giovanni
Baia Verde e le meravigliose spiagge ( consigliate Sansara, Zen con le feste sulla spiaggia nella notte)
Punta della Suina
PARCO NATURALE DI PUNTA PIZZO E ISOLA DI SANT’ANDREA ( mare e natura meravigliosa)
Litoranea fronte mare da TORRE S. Giovanni e TORRE Mozza
SAN GIOVANNI DI UGENTO
Pescoluse e Spiaggia le Maldive
S.Maria di Leuca e il Finis Terrae (dove si unisce il Mar adriatico allo Jonio)
Sul mare Adriatico salendo da Sud a Nord troviamo:
Ponte Ciolo
“Grotta della Zinzulusa”
Castro Marina
Otranto
Laghi Alimini
Torre dell’Orso
Roca Vecchia
San Foca



Gite consigliate:
Il Barocco Leccese con la visita di lecce ( la Firenze del sud)
Gita in barca sulle coste adriatiche a strapiombo
ZOO Safari di Fasano (è il più grande d’Italia) molto bello per i bambini.
Castellana Grotte
Trulli di Albero Bello



Gallipoli è una cittadina di 20000 abitanti protesa sul mar Ionio diventata negli ultimi anni meta forzata per tutti gli amanti delle tradizioni, della cultura e del mare del salento. La città è divisa in due: la città vecchia e il borgo.
La parte antica, collegata alla terra ferma da un ponte del '600, è caratterizzata dalla presenza di numerose chiese del 1700 e dal castello angioino del tredicesimo secolo. Gallipoli vecchia è un'isola pedonabile ideale per romantiche passeggiate serali grazie alla particolare illuminazione e ai locali caratteristici.
Il borgo, invece, di recente costruzione si estende verso il golfo e quindi verso le famosissime spiagge bianche, meta fissa per gli amanti del mare cristallino. Oltre alle bellissime spiagge, un'altra caratteristica di questa zona sono le pinete che separano la litoranea dalle spiagge; è impossibile non apprezzare il contrasto tra la passeggiata al fresco della pineta prima di arrivare sulla sabbia rovente per poi immergersi nelle acque cristalline del golfo.E' nella parte sud del borgo che sono situate il maggior numero di case vacanza dal momento che la distanza dalle migliori spiagge di Gallipoli è minima, rendendo così il soggiorno dei turisti il più confortevole possibile.MONUMENTI DI GALLIPOLI:
Cattedrale di Sant'Agata: costruita nel XVII secolo sulle rovine di una chiesa romanica si trova al centro dell'isola di Gallipoli vecchia, nel punto più alto.Esempio pregiato di arte barocca con pianta a croce romana.
Chiesa di San Francesco D'Assisi: costruita nel XIII secolo e ristrutturata sia nel '600 che nel '700 ospita nelle sue tre navate ben dieci altari barocchi, dipinti pregiati e statue lignee ricordate anche da d'Annunzio per la loro "orrida bellezza".
Castello Angioino: costruzione del XIII secolo quasi completamente circondato dal mare, ampliata nel periodo aragonese con un recinto a pianta poligonale con torri cilindriche. Al suo interno sono ancora conservate le catapulte e i cannoni originali utilizzati per la difesa.
Fontana Greca: è considerata la più antica d'Italia, la sua costruzione risale infatti al III secolo avanti Cristo
LIDI CONSIGLIATI NEI DINTORNI DI GALLIPOLI:
Alcuni tra i lidi più frequentati e caratteristici della zona della zona di Gallipoli. Divertimento e relax per tutte le età.
Punta della Suina
Lido Pizzo
Lido San Giovanni
Samsara beach
Lido Zen
LOCALI:
Alcuni tra dei locali più frequentati e caratteristici della zona di Gallipoli. Divertimento e relax per tutte le età.
Cotriero
RioBo
Praja
Samsara beach
Lido Zen



Oltre alla bellezza del paesaggio Gallipoli, è rinomata per essere la prima cittadina estiva per i divertimenti e il passeggio. Numerosi infatti sono i bar, pizzerie, pub, gelaterie, discoteche e negozi per la felicità di chi ama divertirsi.Gallipoli rinomato centro turistico nel Salento-Lecce, vive di Turismo, pesca e di commercio, ed e' caratterizzato da numerosi monumenti tra i quali la fontana ellenistica (XVI sec.), il Santuario di Santa Maria del Canneto, ed il Castello del Rivellino che sembra galleggiare sulle acque del Seno del Canneto. Il suo assetto urbanistico risente fortemente dell'influsso arabo per le vie strette e tortuose e per le case dipinte di bianco. Il centro storico di Gallipoli invece, risalta per le incredibili dissonanze stilistiche, i suoi palazzi di eta' barocca, come il palazzo Ravenna, il palazzo Tafuri, il palazzo Pirelli , e le sue innumerevoli chiese tra le quali ricordiamo la meravigliosa cattedrale barocca dedicata a S. Agata, la Chiesa della Purita', la Chiesa di S. Francesco d'Assisi, quella di S. Domenico, la Chiesa delle Anime e quella del Crocefisso. Passeggiando per il borgo antico si notano particolari e molto suggestivi: piccole corti, archetti, vicoli tortuosi, stili diversi abbinati in maniera quasi spregiudicata. La citta' nuova si estende su di una collinetta che degrada dolcemente verso il mare dove troviamo le acque calme del Canneto con il caratteristico porticciolo da un lato, e la spiaggetta della Purita' dall'altro. Il mercato locale di Gallipoli si colora di caratteristici chioschi dove si possono degustare sfiziosi frutti di mare e diviene fonte di attrazione per i turisti incuriositi dalla varieta' di prodotti locali offerti dai commercianti.



La cucina salentina è una cucina povera per gli ingredienti utilizzati, iniziando con la farina poco raffinata, per l'uso di verdure coltivate e selvatiche che può offrire la terra del Salento, insieme ad altri prodotti come le lumache, pesci e molti altri prodotti tipici da agricoltori.
Musica-da alcuni anni abbiamo assistito in tutto il Salento, tale fenomeno di notevole importanza sociale e cultura: la riscoperta della musica folk e "pizzico".
La pizzica, come pure di essere giocato in singoli gruppi familiari o di intere comunità locali, fu anche il principale accompagnamento del tarantismo.
E' stata eseguita da bande composto da vari strumenti, tra cui emergente tamburello, violino e fisarmonica in loro ritmiche e melodiche caratteristiche-in ordine a "esorcizzare" le donne tarantate e guarirle, attraverso la danza che questo frenetica modo, musica da loro male. Pizzica, giocato per giorni o addirittura settimane per la cura delle tarantate, aveva spesso caratteristiche che differiva da quello giocato per ballare. La "pizzica tarantata" o come alcuni lo chiamano, la "taranta", è stato effettuato con un genere più accelerato ritmo rispetto a quella classica ha giocato per il ballo, in grado di "scazzicare" (cioè incoraggiando) più facilmente grazie al carattere ridondante tarantata e malinconia che minore toni esattamente possiedono. Ora il tarantismo è completamente scomparso ad eccezione del Salento, dove anche oggi si balla e ogni anno si "celebra la FESTA DELLA TARANTA ", c'è molta attenzione al fenomeno, così tanto che gli studi si sono moltiplicati sia storiografica che personaggio in antropologia.



GALLIPOLI rinomato Centro Turistico nel Salento-Lecce, vive di Turismo, Pesca e di Commercio, ed e' caratterizzato da numerosi monumenti tra i quali la Fontana ellenistica (XVI sec.), il Santuario di Santa Maria del Canneto, ed il Castello del Rivellino che sembra galleggiare sulle acque del Seno del Canneto.La città è protesa sul mar Ionio ed è divisa in due parti: il borgo e il centro storico. Di notevole importanza storico-naturalistica è l'Isola di Sant'Andrea, circa un miglio al largo del centro storico, caratterizzata dalla presenza di animali selvatici, come il Gabbiano Corso.
Nel Comune di Gallipoli ricade il PARCO NATURALE REGIONALE ISOLA DI SANT'ANDREA E LITORALE DI PUNTA PIZZO istituito con Legge regionale n. 20 del 10 luglio 2006
Il Suo assetto Urbanistico risente fortemente dell'influsso Arabo per le vie strette e tortuose e per le case dipinte di bianco. Il Centro Storico di Gallipoli risalta per le incredibili dissonanze stilistiche, i suoi palazzi di eta' barocca, come il palazzo Ravenna, il palazzo Tafuri, il palazzo Pirelli , e le sue innumerevoli chiese tra le quali ricordiamo la meravigliosa cattedrale barocca dedicata a S. Agata, la Chiesa della Purita', la Chiesa di S. Francesco d'Assisi, quella di S. Domenico, la Chiesa delle Anime e quella del Crocefisso. Passeggiando per il Borgo Antico si notano particolari e molto suggestivi: piccole corti, archetti, vicoli tortuosi, stili diversi abbinati in maniera quasi spregiudicata. La Citta' Nuova si estende su di una collinetta che degrada dolcemente verso il mare dove troviamo le acque calme del Canneto con il caratteristico porticciolo da un lato, e la spiaggetta della Purita' dall'altro. Il mercato locale di Gallipoli si colora di caratteristici chioschi dove si possono degustare sfiziosi frutti di mare e diviene fonte di attrazione per i turisti incuriositi dalla varieta' di prodotti locali offerti dai commercianti.
Cosa Mangiare:
PESCE FRESCO ottimo se comprato al mercato del pesce a Gallipoli oppure PRENOTANDO UNA BATTUTA DI PESCA CON LE BARCHE DEI PESCATORI (pesca turismo)
Tubettini al sugo di CERNIA
Risotto alla Pescatora
Spaghetti cu le cozze e vongole
Linguine a RICCI
Zuppa di pesce
Frittura mista di gamberi e calamari
SARAGO AL CARTOCCIO
PITTULE CON IL CALAMARO
Frutti di mare aperti e mangiati con un poco di limone
Purpu alla Pignata
Calamari ripieni
Tonno alla Casseruola
Triglie di scoglio alla gallipolina
SCAPECE ALLA GALLIPOLINA
VINO BIANCO "BOLINA"
Vino rosso " Li CUTI"
LE FRISEDDRE (Le friselle) prodotto tipico salentino, pane cotto tipicamente al forno di pietra, pane biscottato, che per mangiarlo viene bagnato per pochi secondi in acqua, per poi condirlo con olio, sale, pomodoro, rughetta, peperoncino e origano.
LI “MBOTI”, Involtini fatti con interiora di agnello insaporiti con erbe
LA PITTA DE PATATE è la focaccia di patate al forno, condita con cipola pomodori, capperi, olive nere.
Pasta fresca “Maritati” Orecchiette e Cavatelli conditi con sugo di pomodoro fresco e ricotta forte (se gradita)
Pasticciotto (Dolce) è un dolce tipico salentino ripieno di crema o marmellata si consiglia DA FACULA( chiedere di Peppe Lessone) sul corso Roma a Gallipoli
IL FAMOSO CORNETTO CALDO CON LA NUTELLA e/o CREMA ( da Carlo L’ artigiana) via C.di Cordova)



Ristoranti consigliati a Gallipoli:
“Magazzini Casotti “Via Bovio, 26 -73014 GALLIPOLI (LE).
“Le Fontanelle” via Venezia 36 , 7 73014 Gallipoli
“Lo Scoglio delle Sirene” lungomare Diaz ( città vecchia) 73014 Gallipoli
La Maruzzella " Santa Maria al bagno
" Lo scapricciariello" Santa Maria al bagno



Posti da Visitare Gallipoli :
IL CASTELLO ANGIOINO:Il Castello angioino, circondato quasi completamente dal mare, sorse nel XIII secolo in epoca bizantina. Subì radicali modifiche e rifacimenti in periodo angioino e aragonese quando fu costruito un recinto a pianta poligonale fortificato da torri cilindriche. Gli interventi più significativi furono eseguiti dall'architetto senese Francesco di Giorgio Martini il quale lavorò per conto di Alfonso II di Napoli.
LE MURA E I TORRIONI:Le mura di Gallipoli furono edificate a partire dal XIV secolo e ammodernate nel Cinquecento in epoca spagnola. La città, da sempre sotto le minacce degli invasori, fu cinta da muraglie, torri e bastioni.
LA FONTANA GRECA
TUTTO IL BORGO ANTICO
GIRO IN BARCA INTORNO ALL'ISOLA DI SANTA ANDREA
I CONCERTI DI PARCO GONDAR
l'isola di Sant' Andrea
LA CATTEDRALE DI SANTA AGATA
IL PONTE SEICENTESCO
Passeggiata nelle ore serali sul corso Roma di Gallipli
Santa Cristina ( luglio). È una delle maggiori ricorrenze religiose e civili dell'estate gallipolina, poiché la santa è compatrona della cittadina. Le celebrazioni hanno inizio il giorno 23 luglio, con sparo di colpi a salve nella prima mattinata e con la banda itinerante. Nel tardo pomeriggio si svolge, prima per mare a bordo di pescherecci, e poi a terra per le vie della città, la processione religiosa della statua della santa. Il giorno successivo c'è il tradizionale concerto bandistico all'interno di un teatro e, alla sera, uno spettacolo pirotecnico nel porto della città. Tale spettacolo viene ripetuto anche il terzo giorno di festività.
Durante tutta la durata dei festeggiamenti vi è un tradizionale mercato serale nel corso principale di Gallipoli che, per l'occasione, viene addobbato con luminarie per tutta la sua estensione.
La cuccagna a mare: trattasi di un'antichissima tradizione popolare gallipolina che consiste nel sistemare sulla banchina del porto un palo di legno in posizione orizzontale parallelo al mare con un leggero angolo verso l'alto. Il palo è interamente ricoperto di grasso e sull'estremità è fissata un'asticella con una bandiera tricolore. Lo scopo del gioco è riuscire ad afferrare la bandiera superando le difficoltà dovute all'inclinazione e al grasso che rende il palo scivoloso. Il mare attenua le cadute dei partecipanti spesso rovinose. Le origini del gioco sono immemorabili e con ogni probabilità l'albero della cuccagna simula, in realtà, l'albero di bompresso, una delle parti costitutive dei velieri, dimostrando la storica vocazione marinara della città. La manifestazione si svolge il 24 luglio in onore dei festeggiamenti di Santa Cristina.




Museo diocesano di Gallipoli, annesso alla Basilica Concattedrale di Sant'Agata
Museo Emanuele Barba, in via Antonietta De Pace
Museo del Mare che contiene la collezione di cetacei più importante della Puglia
Collezione "Coppola" nei locali del Comune (di fronte alla Biblioteca comunale) che raccoglie numerose opere del famoso pittore gallipolino Giovanni Andrea Coppola.
Sulla litoranea a NORD di Gallipoli:
La Vecchia Torre e Rivabella
Santa Maria al Bagno e Santa Caterina (La sera di può fare una passeggiata e mangiare un buon gelato)
SPLASH! PARCO ACQUATICO E DIVERTIMENTI ( dove si può passare una intera giornata)
-Spiaggia della Padula Bianca
Porto Selvaggio (escursione nella meravigliosa riserva NATURALE portatevi da mangiare al sacco e potete trascorrere una bellissima giornata al mare … vi è anche una pineta)
Torre la Pillo
Punta Prosciutto



Sulla litoranea a SUD di Gallipoli:
Lido San Giovanni
Baia Verde e le meravigliose spiagge ( consigliate Sansara, Zen con le feste sulla spiaggia nella notte)
Punta della Suina
PARCO NATURALE DI PUNTA PIZZO E ISOLA DI SANT’ANDREA ( mare e natura meravigliosa)
Tutto il tratto tra TORRE S. Giovanni e TORRE Mozza
Pescoluse e Spiaggia le Maldive
S.Maria di Leuca e il Finis Terrae (dove si unisce il Mar adriatico allo Jonio)
Sul mare Adriatico salendo da Sud a Nord troviamo:
Ponte Ciolo
“Grotta della Zinzulusa”
Castro Marina
Otranto
Laghi Alimini
Torre dell’Orso
Roca Vecchia
San Foca



Gite consigliate:
ZOO Safari di Fasano (è il più grande d’Italia) molto bello per i bambini.
CASTELLANA GROTTE
Trulli di Albero Bello
IL Barocco Leccese con la visita di lecce ( la Firenze del Sud)
Gita in barca sulle coste adriatiche a strapiombo


Dettagli

Servizi
  • Aria Condizionata
  • Cucina
  • Internet
  • Parcheggio
  • Terrazza / Balcone
  • TV

Caratteristiche
  • Animali Ammessi

Tariffe
Tariffa Standard
A Notte Giorno d'ingresso Giorno d'uscita
29€ Sabato Qualsiasi

Tariffe Stagionali o Speciali
Da A A Notte A Settimana Giorno d'ingresso Giorno d'uscita Permanenza minima
21/11/16 30/06/17 29€ 200€ Qualsiasi Qualsiasi 3
01/07/17 07/07/17 36€ 250€ Sabato Sabato 7
08/07/17 14/07/17 43€ 300€ Sabato Sabato 7
15/07/17 21/07/17 65€ 450€ Sabato Sabato 7
22/07/17 28/07/17 72€ 500€ Sabato Sabato 7
29/07/17 04/08/17 86€ 600€ Sabato Sabato 7
05/08/17 11/08/17 115€ 800€ Sabato Sabato 7
12/08/17 18/08/17 143€ 1.000€ Sabato Sabato 7
19/08/17 25/08/17 93€ 650€ Sabato Sabato 7
26/08/17 01/09/17 43€ 300€ Sabato Sabato 7
02/09/17 08/09/17 29€ 200€ Sabato Sabato 7
09/09/17 15/09/17 29€ 200€ Sabato Sabato 7
16/09/17 24/11/17 29€ 200€ Qualsiasi Qualsiasi 5

Recensioni     (2)