Apt 5 Oleandro

Siena

 -  Centro a 200 m APPARTAMENTO

Verifica Prezzo e Disponibilità


Pagamento con Visa, MasterCard o PostePay

Prenota Sicuro con la Garanzia Antitruffa

Attendere...
Federica F.

Federica F.

Iscritto da:
Gennaio 2014
  • Lingue:
  • Tasso di Risposta: 83%
  • Velocità di Risposta: entro poche ore
  Prenotando online su CaseVacanza.it sei al sicuro!
  • Come funziona la prenotazione online?

    Con la prenotazione online si può prenotare un alloggio, effettuando con carta di credito il pagamento dell'anticipo direttamente sul sito. Questo pagamento è sicuro e coperto da Garanzia Antifrode.

  • Cos’è la Garanzia Antifrode?

    L'importo che hai pagato online, in fase di prenotazione, è al sicuro. Solo in seguito al tuo check-in i soldi verranno versati al proprietario. Quindi, in caso di frode e/o annullamento entro i termini, la somma ti verrà restituita.

  • Come prenoto in totale sicurezza?

    Per essere garantito devi effettuare il pagamento direttamente sul nostro sito, tramite la nostra piattaforma di prenotazione. Non possiamo proteggere pagamenti effettuati offline, al di fuori dei nostri sistemi.

  • Se non posso entrare nell’alloggio?

    Dovrai contattarci entro le 24 ore successive alla data del check-in indicata nella conferma di prenotazione. In caso di alloggio non esistente o non accessibile, ti verranno restituiti i soldi anticipati online.

Se il proprietario ti invita a fare il pagamento fuori dalla piattaforma,
prima della conferma della prenotazione, segnalacelo.
Per dubbi o domande puoi scriverci a info@casevacanza.it o chiamaci al (+39)02/37058201
  • Riferimento
    1478362
  • Tipologia
    Appartamento
  • Superficie (m²)
    110

  • Occupanti
    5
  • Letti Doppi
    2
  • Letti Singoli
    1
  • Camere letto
    3
  • Locali
    6
  • Bagni
    1
Dettagli

Servizi
  • Aria Condizionata
  • Cucina
  • Giardino
  • Internet
  • Lavastoviglie
  • Lavatrice
  • Parcheggio
  • Terrazza / Balcone
  • TV

Caratteristiche
  • Adatto ad anziani
  • Per famiglie e bambini
VISUALIZZA LUOGHI DI INTERESSE

Descrizione Apt 5 OLEANDRO

RIEPILOGO
Accogliente e confortevole appartamento con ingresso indipendente e posto auto privato nel resede di proprietà. Ideale sia per chi vuole vivere appieno questa piccola e magica città e i suoi dintorni, sia per chi viaggia per lavoro o deve trascorrerci brevi periodi.
Il nostro alloggio con la sua vivibile e grande terrazza è adiacente le mura del centro storico, nella zona della Basilica San Domenico e sotto la Fortezza Medicea, al riparo dal caos cittadino, dove si può godere di tutta la pace e la tranquillità.



L’APPARTEMENTO/ALLOGGIO
Nella parte più silenziosa del quartiere di San Prospero, accogliente appartamento di ca 110 mq con ingresso indipendente, al piano terreno di una piccola palazzina, completamente circondato da grande resede privato e arredato con tutte le comodità.
Dotato di tutte le comodità: riscaldamento autonomo a gas, ventilatore, addolcitore per acqua, televisione, presa tv in tutte le stanze, lavatrice, lavapiatti (escluso detersivo), ferro e asse da stiro, giochi da tavolo, libri, attrezzatura per bambini (seggiolone, lettino). Dal rubinetto della cucina sgorga l’acqua potabile, che arriva direttamente dall’acquedotto del Fiora.
Ideale per tutti coloro che desiderano conoscere questa stupenda città medievale, oltre ai suoi altrettanto splendidi dintorni.
Situato al piano terreno di una piccola palazzina, è completamente circondato da grande resede privato pienamente vivibile e accessibile da ogni stanza.
La porta d'ingresso apre su un soggiorno con un confortevole divano letto singolo, zona tv e angolo wifi.
La cucina abitabile si affaccia sul grande terrazzo ed è completamente equipaggiata: cucina a gas, forno, microonde, frigorifero con freezer, lavastoviglie, toaster, caffettiera, minipimer.
La prima camera matrimoniale o doppia è ampia con grande armadio, cassettone e comodini e si affaccia su un balcone che porta al giardino.
Il bagno è dotato di w.c., bidet, doccia, lavabo, ampia specchiera, asciugacapelli, lavatrice.
Dalla zona ingresso/soggiorno è possibile accedere all'altra parte dell'appartamento, composta da una lunga zona soggiorno, con divano, tavolo e sedie.
Da qui si entra in un’altra ampia camera matrimoniale o doppia, dotata di armadio, tavolo, tv, e in una grande camera singola, provvista guardaroba, tavolo e divano.
Esternamente c’è un grande terrazzo di 50 mq. interamente vivibile, con tende da sole che lo possono coprire, dove sono presenti tavolo e sedie per mangiare all’aperto e chaises longues per riposare, un giardino di 22 mq. e un balcone.
Il posto auto privato è nel resede di proprietà.




ACCESSO OSPITI
Check-in: dalle 16:00 in poi, previo accordo fra le parti.
Check-out: entro le 10:00.



Il centro storico è raggiungibile facilmente a piedi in 10 minuti.
La linea 18 del bus passa davanti a casa ai minuti 3 e 33 dalle ore 7 alle 20.30. Nei giorni festivi passa solo ai minuti 3. Questa linea raggiunge la stazione degli autobus e la stazione ferroviaria.
Altre linee bus urbane passano nella strada superiore ogni quarto d’ora.
I ticket devono essere acquistati a terra presso le tabaccherie o rivenditori autorizzati.



INTERAZIONE CON GLI OSPITI
I proprietari, senesi da generazioni, sono sempre disponibili per dare informazioni di ogni tipo e esaudire in ogni modo le eventuali richieste dell’ospite.
Sono disponibili a dare suggerimenti su cosa visitare, per prenotare le visite nei musei di Contrada o cene e visione delle prove nei giorni del Palio.
I proprietari abitano a pochi metri dall'appartamento e quindi sempre a disposizione con la massima discrezione.



ALTRE COSE DA EVIDENZIARE
Non si accettano fumatori.
Non si accettano animali, se non di piccola taglia, previo accordo con la proprietà.
Biancheria settimanale inclusa nel prezzo.
Detersivi non inclusi.
Tutte le richieste speciali non soggette a disponibilità al momento dell'arrivo e possono comportare spese aggiuntive.



Per un gruppo numeroso di ospiti, visualizzare anche gli altri 2 appartamenti nello stesso immobile: San Prospero Apt 4 MAGNOLIA e San Prospero Apt 6 MIMOSA.



SUGGERIMENTI



IL QUARTIERE Non esitare a consigliare i tuoi posti preferiti in città, inclusi ristoranti, locali alla moda dove trascorrere la serata, o parchi pubblici.



Il nostro appartamento si trova in una posizione strategica e silenziosa.
All’interno delle mura che delimitano il piccolo centro storico non è possibile entrare con l’auto, e la zona di San Prospero è una delle più vicine ad esso che dà la possibilità di poter disporre dell'auto sotto casa.
Questo è il quartiere che delimita la Fortezza Medicea, in cui è situata la Basilica di San Domenico, da cui si passa per raggiungere il centro storico, sia con i mezzi pubblici (la fermata dell’autobus è davanti a casa), sia a piedi in soli 10 minuti (Piazza del Campo in ca. 15 minuti), tramite un tratto di strada che permette di ammirare il bellissimo panorama con il Duomo della città.
Da questo quartiere è possibile visitare anche i bellissimi dintorni, utilizzando sia la propria auto, sia i mezzi pubblici, facilmente raggiungibili.
Il centro storico, la stazione degli autobus urbani e extraurbani, la stazione ferroviaria, i supermercati, l'ospedale, la farmacia sono tutti facilmente raggiungibili in pochi minuti.




UN GIRO NEI DINTORNI
Possibilità di guida turistica personale in lingua con auto per tour.
In pochi minuti a piedi si arriva dentro le mura di questa città magica, ricca di storia, cultura e tradizioni millenarie, dove è possibile visitare la Piazza del Campo con la sua Torre del Mangia, resa famosa in tutto il mondo per il suo unico ed emozionante Palio, il Duomo con il Museo dell'OPA, la Basilica di San Domenico con la Casa di Santa Caterina, la Basilica di San Francesco, tutti i musei di Siena, i rioni e i musei delle 17 Contrade del Palio di Siena (i proprietari possono provvedere alla prenotazione della visita guidata in una di queste) e molti altri luoghi di interesse che distano al massimo 10/15 minuti di camminata.
Fuori dalla citta piccoli borghi medievali compaiono all’improvviso tra le colline di Siena, attirando lo sguardo come una visione inaspettata. Un susseguirsi di gioielli di arte e architettura: San Gimignano, Pienza, Montepulciano, Bagno Vignoni, Montalcino, Monteriggioni, San Galgano e molti altri.




Consigli e attività



In pochi minuti a piedi si arriva dentro le mura di questa città magica, ricca di storia, cultura e tradizioni millenarie.
Siena, con i suoi dintorni, è una città tutta da scoprire o da riscoprire con calma.
Siena è una delle città toscane più famose in tutto il mondo. Una città molto gelosa delle sue tradizioni, come il suo Palio, di cui le sue Contrade sono custodi eterne.
Siena è una città ricca di tesori artistici e culturali, che rimangono al cuore del visitatore.
Siena è rimasta la stessa come era nel Medioevo, mantenendo intatta l'atmosfera di fascino, che colpisce immediatamente il visitatore.
Chiunque arrivi per la prima volta in questa affascinante città toscana, non può non essere sorpreso dalla grandezza della Piazza del Campo, una delle più belle piazze d'Italia, dove si affacciano il Palazzo Pubblico con la sua Torre del Mangia, e della Cattedrale, un altro gioiello della città.
L’itinerario che porta alla scoperta dei tesori di Siena e delle sue strade medievali, deve essere fatto a piedi. In questo modo, il turista avrà anche l’occasione di trovare numerosi ristoranti tipici, dove è possibile gustare i cibi della tradizione senese, come il cinghiale, la lepre, i crostini, le pappardelle o le famose zuppe, il tutto accompagnato, naturalmente, da un Brunello di Montalcino o da un Chianti.



SIENA da scoprire:
•Piazza del Campo, una delle più belle piazze d'Italia. Dal 1300 in poi, è stata il centro dei principali eventi di Siena, di incontri politici, del mercato e popolari, come l'ormai famoso Palio. Su di essa si affacciano le principali case nobiliari, il Palazzo Pubblico, sede del governo locale dal 1300 e oggi in parte occupato dal Museo Civico di Siena, che ospita opere di inestimabile valore artistico, la Torre del Mangia, che, con i suoi quasi 90 metri, offre una vista mozzafiato della piazza, della città e della campagna circostante.
•Il Duomo, dedicato a Maria Assunta, è un altro gioiello della città. Splendida la sua facciata, che colpisce immediatamente, ma l’interno è ancora più ricco di tesori: affreschi del Pinturicchio (Libreria Piccolomini), statue di Michelangelo (cappella Piccolomini), il Pulpito di Nicola Pisano oltre ai pavimenti, agli affreschi ed alle tele che raccontano le principali narrazioni bibliche. Alle sue spalle si trova il Battistero caratterizzato da una Fonte Battesimale in marmo e bronzo, una volta a vela e tre navate.
•I luoghi del complesso del Duomo di Siena: il Museo dell'Opera e il Facciatone panoramico, e l’Oratorio di San Bernardino.
•Il Complesso Museale di Santa Maria della Scala, enorme ospedale del Trecento, che ospita il Museo d'arte per bambini, unico del genere in Italia.
•Il Palazzo Chigi-Saracini, antica residenza aristocratica che conserva intatte sale riccamente addobbate e che oggi ospita l'Accademia Musicale Chigiana ed i suoi concerti estivi e invernali.
•la Basilica di San Domenico con la Casa di Santa Caterina da Siena, patrona d'Italia e d'Europa: la casa santuario, le reliquie conservate a San Domenico, e alcune tappe del percorso cateriniano.
•la Basilica di San Francesco.
•la Chiesa di Santa Maria di Provenzano, dove viene conservato il Palio del 16/8 dedicato all’Assunta.
•Il Museo delle Biccherne, una collezione curiosa ed unica del suo genere: 105 copertine di registri contabili dipinte dal XII al XVIII secolo.
•La Pinacoteca Nazionale di Siena, una delle più belle pinacoteche in Italia, per la ricchezza e il valore delle opere, famosa per la raccolta di dipinti "fondi oro" del Tre e Quattrocento.
•Le fonti medievali ed i bottini, ossia le vie d'acqua sotterranee medioevali, ancora oggi funzionanti e visitabili su prenotazione, grazie all'associazione culturale La Diana (nome del leggendario fiume sotterraneo).
•I Palazzi dell'Università di Siena, veri tesori architettonici al di fuori dei tradizionali flussi turistici.
•Il Palio di Siena, che si corre in Piazza del Campo il 2 luglio (con inizio dal 29/6) ed il 16 agosto (con inizio dal 13/8); per i bambini sono più indicate le prove, effettuate di primo mattino e nel tardo pomeriggio dei 2/3 giorni precedenti.
I proprietari possono prenotare la cena in una Contrada e eventualmente la vista delle prove o della Corsa in palco o in terrazza.
•I Musei delle Contrade, dove ognuna espone con orgoglio le proprie vittorie riportate sul Campo al Palio di Siena ed antichi cimeli (i proprietari possono prenotare la visita guidata in una di esse).
•L'antico Orto botanico, un parco all'interno del centro storico ed a ridosso delle mura trecentesche, gestito dall'Università degli Studi di Siena (ingresso libero).
•La suggestiva Certosa di Pontignano, sede di seminari e congressi gestiti dall'Università degli Studi di Siena.
•I percorsi di trekking urbano, lunghi da 6 a 12 Km, per tonificare il fisico e la mente in una città particolarmente adatta a questa attività.
•Il tipico mercato settimanale del mercoledì mattina sotto la Fortezza Medicea.



Intorno alla città, tra le colline di Siena, compaiono all’improvviso caratteristici borghi medievali che attirano subito l'attenzione come una visione inaspettata. Una serie di gioielli dell'arte e dell'architettura medioevale, con proprie prelibatezze gastronomiche. Sembra sempre che quello appena visitato sia il più bello e perfetto, fin quando quello visitato successivamente fa cambiare idea.
In direzione NORD:
•Il borgo fortificato di MONTERIGGIONI (20 km – 15 min.), avamposto senese contro la rivale Firenze, uno dei 10 borghi più belli d'Italia, con il camminamento sulle mura ed il museo delle armature.
•La graziosa cittadina di COLLE VAL D'ELSA (24 km – 30 min.), dove viene prodotto il 90% del cristallo italiano, che potete trovare nelle cristallerie e nei laboratori degli artigiani. Da visitare il "Museo del Cristallo".
•La FORTEZZA IMPERIALE DI POGGIBONSI (32 km – 31 min.), con il parco archeologico, la fonte delle Fate ed il Santuario di San Lucchese.
•La magnifica cittadina di SAN GIMIGNANO (40 km – 45 min.), famosa per le sue altissime torri medievali, assolutamente da non perdere.
•La natura del CHIANTI, più genuino, tra la leggenda del Gallo Nero e gli antichi borghi (Radda in Chianti, Gaiole in Chianti e Castellina in Chianti).
•Il suggestivo CASTELLO DI BROLIO che, situato su un'alta e solitaria collina a pochi chilometri dal centro di Gaiole in Chianti, da oltre 10 secoli domina le vallate che lo circondano nella parte meridionale del Chianti Classico. Una leggenda locale vuole che nelle notti di luna piena nei dintorni del castello si aggiri il fantasma del conte Bettino Ricasoli da solo o a cavallo seguito da una muta di cani da caccia; addirittura sembra che il letto del barone sia stato trovato disfatto più volte dopo la sua morte, proprio come se qualcuno vi ci avesse dormito.
•Il PARCO SCULTURE DEL CHIANTI (SP9, 48/49, 53010 Loc. la Fornace, Pievasciata SI), una passeggiata nel bosco tra sculture di artisti di fama internazionale perfettamente inserite nell'ambiente.



In direzione SUD-EST:
•Le suggestive CRETE SENESI (10 km – 15 min.), che cambiano colore a seconda delle stagioni. È "il deserto che cinge Siena da meriggio" con calanchi e biancane, terra di produzione di un profumato pecorino e del famoso Tartufo delle Crete Senesi, ed oggi parco fotografico.
•Il TRENO D'EPOCA A VAPORE, che da Siena si dirige verso le Crete Senesi, la miniera di Murlo, la Val d' Orcia, il Monte Amiata, percorrendo linee ferroviarie dismesse ma di grande fascino (Ferrovie della Val d'Orcia).
•RAPOLANO TERME (30 km – 25 min.), il borgo dove tutto è di travertino, perfino il parco archeologico, il parco dell'acqua ed i presepi.



In direzione SUD:
•La Via Francigena o Via Romea, il cui percorso attraversa le terre di Siena in uno dei tratti più suggestivi;
•ABBAZIA DI MONTE OLIVETO MAGGIORE
•Il Parco Sculture del Bosco della Ragnaia, a San Giovanni d'Asso, un viaggio filosofico all'interno del bosco;
•Il famoso borgo di MONTALCINO (40 km – 45 min.), che inserito in un paesaggio agricolo di rara bellezza, offre molteplici attrazioni che spaziano dagli innumerevoli e splendidi monumenti (il Palazzo Comunale, le Chiese di S. Agostino e di S. Egidio, la suggestiva Rocca e Il Palazzo dei Priori, il Duomo) alle cantine degli eccelsi vini di altissima qualità del suo territorio, come il Brunello di Montalcino.
•PIENZA (55 km – 60 min.), patrimonio mondiale dell’Unesco, ha numerosi monumenti da visitare, come il Palazzo Piccolomini, sede estiva del Papa Pio II, la piazza Pio II e il Duomo. La sua specialità gastronomica è il famoso formaggio Pecorino di Pienza.
•La viva cittadina di MONTEPULCIANO (65 km – 70 min.), che ruota attorno alla Piazza Grande, mentre nelle campagne circostanti viene prodotto il vino Nobile.
•BAGNO VIGNONI, l'unico paese al mondo ad avere come piazza una grande vasca dove sgorga l'acqua termale, che poi corre verso la scarpata del Parco dei Mulini.
•Il MONTE AMIATA (80 km – 90 min.) è un angolo insolito e prezioso tra Grosseto e Siena. Dall'alto dei suoi 1738 metri domina le vallate circostanti (val d'Orcia, val di Paglia), la superba piana della Maremma, le dolci e suggestive colline senesi, la verde depressione del lago di Bolsena. In tutte le stagioni e con tutte le condizioni climatiche, è sempre uno spettacolo. In estate è ideale per fare lunghe e tranquille passeggiate al fresco. È consigliabile mangiare in uno dei ristoranti sulla vetta o nei paesini lì vicino. La sua specialità è l’ottima birra artigianale del birrificio Amiata, fatte con castagne IGP.



In direzione SUD-OVEST:
•Le VALLI DEL FARMA E DEL MERSE, con i loro paesaggi incontaminati e la riserva naturale.
•Le TERME DI PETRIOLO (25 km – 20 min.), antico fortilizio sulla Valle del Farma, con le sue terme libere.



In direzione OVEST:
•La MONTAGNOLA SENESE (10 km – 15 min.), impervio rilievo collinare di grande valore ambientale, ricca di pievi ed eremi, e famosa per le grotte ed i marmi, utilizzati per costruire i monumenti di Siena;
•La suggestiva ABBAZIA DI SAN GALGANO (30 km – 30 min.) e la spada nella roccia, custodita nell'EREMO DI MONTE SIEPI, una vera spada medievale che secondo la leggenda fu conficcata nella roccia da Galgano Guidotti, con molti enigmi ancora da risolvere.
•Le selvagge COLLINE METALLIFERE, una delle poche aree al mondo in cui l'attività estrattiva è stata svolta dall'antichità al secolo scorso.
•Proseguendo per questa strada si arriva al mare. Follonica è a 80 km – 75 min. da Siena.


Consigli e attività

Siena, con i suoi dintorni, è una città tutta da scoprire o da riscoprire con calma.
Siena, con Firenze, è una delle città toscane più famose in tutto il mondo. Una città molto gelosa delle sue tradizioni (il più importante di tutti il suo Palio), le cui Contrade sono custodi eterne.
Siena è una comunità che, nel corso dei secoli, ha avuto una intensa vita artistica, culturale ed economica, ancora percepibile.
Siena è una città ricca di tesori artistici e culturali, che rimangono al cuore del visitatore. E' rimasta la stessa come era nel Medioevo, mantenendo intatta l'atmosfera di fascino, che colpisce immediatamente il visitatore.
Chiunque arrivi per la prima volta in questa affascinante città toscana, non può non essere sorpreso dalla grandezza della Piazza del Campo, una delle più belle piazze d'Italia, dove si affacciano il Palazzo Pubblico con la sua Torre del Mangia, e della Cattedrale, un altro gioiello della città.
L’itinerario che porta alla scoperta dei tesori di Siena e delle sue strade medievali, deve essere fatto a piedi. In questo modo, il turista avrà anche l’occasione di trovare numerosi ristoranti tipici, dove è possibile gustare i cibi della tradizione senese, come il cinghiale, la lepre, i crostini, le pappardelle o le famose zuppe, il tutto accompagnato, naturalmente, da un Brunello di Montalcino o da un Chianti



•Siena da scoprire:
Piazza del Campo, una delle più belle piazze d'Italia. Dal 1300 in poi, è stata il centro dei principali eventi di Siena, di incontri politici, del mercato e popolari, come l'ormai famoso Palio. Su di essa si affacciano le principali case nobiliari, il Palazzo Pubblico, sede del governo locale dal 1300 e oggi in parte occupato dal Museo Civico di Siena, che ospita opere di inestimabile valore artistico, la Torre del Mangia, che, con i suoi quasi 90 metri, offre una vista mozzafiato della piazza, della città e della campagna circostante.
•Il Duomo, dedicato a Maria Assunta, è un altro gioiello della città. Splendida la sua facciata, che colpisce immediatamente, ma l’interno è ancora più ricco di tesori: affreschi del Pinturicchio (Libreria Piccolomini), statue di Michelangelo (cappella Piccolomini), il Pulpito di Nicola Pisano oltre ai pavimenti, agli affreschi ed alle tele che raccontano le principali narrazioni bibliche. Alle sue spalle si trova il Battistero caratterizzato da una Fonte Battesimale in marmo e bronzo, una volta a vela e tre navate.
•I luoghi del complesso del Duomo di Siena: il Museo dell'Opera e il Facciatone panoramico, e l’Oratorio di San Bernardino;
•Il Complesso Museale di Santa Maria della Scala, enorme ospedale del Trecento, che ospita il Museo d'arte per bambini, unico del genere in Italia;
•Il Palazzo Chigi-Saracini, antica residenza aristocratica che conserva intatte sale riccamente addobbate e che oggi ospita l'Accademia Musicale Chigiana ed i suoi concerti estivi e invernali;
•I luoghi di Santa Caterina da Siena, patrona d'Italia e d'Europa: la casa santuario, le reliquie conservate a San Domenico, e alcune tappe del percorso cateriniano;
•Il Museo delle Biccherne, una collezione curiosa ed unica del suo genere: 105 copertine di registri contabili dipinte dal XII al XVIII secolo;
•La Pinacoteca Nazionale di Siena, una delle più belle pinacoteche in Italia, per la ricchezza e il valore delle opere, famosa per la raccolta di dipinti "fondi oro" del Tre e Quattrocento;
•Le fonti medievali ed i bottini, ossia le vie d'acqua sotterranee medioevali, ancora oggi funzionanti e visitabili su prenotazione, grazie all'associazione culturale La Diana (nome del leggendario fiume sotterraneo);
•I Palazzi dell'Università di Siena, veri tesori architettonici al di fuori dei tradizionali flussi turistici;
•I Musei delle Contrade, dove ognuna espone con orgoglio le proprie vittorie riportate sul Campo al Palio di Siena ed antichi cimeli (visitabili solo su prenotazione o in occasioni speciali);
•L'antico Orto botanico, un parco all'interno del centro storico ed a ridosso delle mura trecentesche, gestito dall'Università degli Studi di Siena (ingresso libero);
•I percorsi di trekking urbano, lunghi da 6 a 12 Km, per tonificare il fisico e la mente in una città particolarmente adatta a questa attività;
•Il Palio di Siena, che si corre in Piazza del Campo il 2 luglio ed il 16 agosto; per i bambini sono più indicate le prove, effettuate di primo mattino e nel tardo pomeriggio dei 2/3 giorni precedenti.



Intorno alla città, tra le colline di Siena, compaiono improvvisamente borghi medievali che attirano l'attenzione come una visione inaspettata. Una serie di gioielli dell'arte e dell'architettura intatta, nonostante l'assalto dei turisti. San Gimignano, Pienza, Montepulciano, Bagno Vignoni, Montalcino, Monteriggioni, San Galgano e altri.
Sembra sempre che quello che quello appena visitato sia il più bello e perfetto, fino a che quello visitato successivamente fa cambiare idea.



Ogni borgo ha qualcosa da offrire anche gastronomicamente, come il pecorino di Pienza, il Nobile di Montepulciano, il Brunello di Montalcino, l’olio o il salame di cinghiale, anche se molte volte è la natura del paesaggio ad essere la più ammirata.



Il borgo fortificato di Monteriggioni, avamposto senese contro la rivale Firenze, uno dei 10 borghi più belli d'Italia, con il camminamento sulle mura ed il museo delle armature;
La graziosa cittadina di Colle Val d'Elsa, dove viene prodotto il 90% del cristallo italiano, che potete trovare nelle cristallerie e nei laboratori degli artigiani. Da visitare il "Museo del Cristallo" di Colle Val d'Elsa;
La Fortezza Imperiale di Poggibonsi con il parco archeologico, la fonte delle Fate ed il Santuario di San Lucchese;
La magnifica cittadina di San Gimignano, famosa per le sue torri medievali;
La cittadina medievale di Certaldo, intatto borgo medievale patria di Boccaccio;
L'area geotermica di Larderello, con i suoi soffioni boraciferi ed il Museo della geotermia;
La natura del Chianti più genuino, tra la leggenda del gallo nero e gli antichi borghi (Radda in Chianti, Gaiole in Chianti e Castellina in Chianti);
La Montagnola Senese, impervio rilievo collinare di grande valore ambientale, ricca di pievi ed eremi, e famosa per le grotte ed i marmi, utilizzati per costruire i monumenti di Siena;
Il Parco Sculture del Chianti, una passeggiata nel bosco tra sculture di artisti di fama internazionale perfettamente inserite nell'ambiente;
La suggestiva Abbazia di San Galgano e la spada nella roccia, custodita nell'Eremo di Monte Siepi, una vera spada medievale che secondo la leggenda fu conficcata nella roccia da Galgano Guidotti, con molti enigmi ancora da risolvere;
Le selvagge Colline Metallifere, una delle poche aree al mondo in cui l'attività estrattiva è stata svolta dall'antichità al secolo scorso;
Le valli del Farma e del Merse, con i loro paesaggi incontaminati e la riserva naturale;
Le Terme di Petriolo, antico fortilizio sulla Valle del Farma, con le sue terme libere;
Le suggestive Crete Senesi, "il deserto che cinge Siena da meriggio" con calanchi e biancane, terra di produzione di un profumato pecorino e del famoso Tartufo delle Crete Senesi, ed oggi parco fotografico;
Il treno d'epoca a vapore che da Siena si dirige verso le Crete Senesi, la miniera di Murlo, la Val d' Orcia, il Monte Amiata, percorrendo linee ferroviarie dismesse ma di grande fascino (Ferrovie della Val d'Orcia);
Rapolano Terme, il borgo dove tutto è di travertino, perfino il parco archeologico, il parco dell'acqua ed i presepi;
Bagno Vignoni, l'unico paese al mondo ad avere come piazza una grande vasca dove sgorga l'acqua termale, che poi corre verso la scarpata del Parco dei Mulini;
La viva cittadina di Montepulciano, che ruota attorno alla Piazza Grande, mentre nelle campagne circostanti viene prodotto il vino Nobile;
Il Parco Sculture del Bosco della Ragnaia, a San Giovanni d'Asso, un viaggio filosofico all'interno del bosco;
La suggestiva Certosa di Pontignano, sede di seminari e congressi gestiti dall'Università degli Studi di Siena;
La Via Francigena o Via Romea, il cui percorso attraversa le terre di Siena in uno dei tratti più suggestivi;




Le attività per lo svago ed il tempo libero:
- Equitazione, tennis, bocce, biliardo, pattinaggio (a 3 Km)
- piscina, golf, pesca sportiva, tiro con l'arco, tiro a segno nazionale (a 7 Km)
- pista go-kart, voli turistici in aereo (a 11 Km)
- torrente balneabile (a 13 Km)
- fiume balneabile (Merse) (a 18 Km)
- bowling, golf per principianti (a 35 Km)




Le principali mete turistiche:

Posizione km min.
Siena centro 2 – 5
Arezzo 85 - 80
Assisi 130 - 110
Cortona 70 - 60
Chianciano Terme 85 - 75
Chianti 10 - 15
Crete Senesi 10 - 15
Firenze centro 70 - 60
Lago Trasimeno 70 - 50
Larderello 80 - 80
Mare (Maremma) 80 - 80
Montagnola 10 - 15
Montalcino 40 - 45
Montepulciano 65 - 70
Monteriggioni 20 - 15
Murlo 15 - 20
Orvieto 120 - 120
Pienza 55 - 70
Pise 120 - 100
Rapolano Terme 30 - 25
San Galgano 30 - 30
San Gimignano 40 - 45
Petriolo Spa 25 - 20
Volterra 60 - 80


Questa proprietà ancora non è stata valutata.
Puoi essere tu il primo a valutarla!
Registrati per telefonare al proprietario